Autorizzazione di pagamento, alle regioni a statuto ordinario, delle somme previste per l'anno 1999 | Architetto.info

Autorizzazione di pagamento, alle regioni a statuto ordinario, delle somme previste per l’anno 1999

Autorizzazione di pagamento, alle regioni a statuto ordinario, delle somme previste per l'anno 1999 per la copertura dei disavanzi di esercizio non ripianati, delle aziende esercenti il trasporto pubblico locale, relativi al triennio 1994/1996.

Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31- 01- 2000
DECRETO 25 ottobre 1999
Autorizzazione di pagamento, alle regioni a statuto ordinario,
delle somme previste per l’anno 1999 per la copertura dei disavanzi
di esercizio non ripianati, delle aziende esercenti il trasporto
pubblico locale, relativi al triennio 1994/1996.
IL CAPO del Dipartimento dei trasporti terrestri
Vista la legge 18 giugno 1998, n. 194, recante: “Interventi nel
settore dei trasporti”;
Visto l’art. 2, comma 1, della citata legge numero 194/1998, nel
quale e’ previsto un contributo quindicennale in favore delle
regioni a statuto ordinario pari a L. 80.000.000.000 per
l’anno 1998 ed a L. 160.000.000.000 a decorrere dall’anno
1999, quale concorso dello Stato alla copertura dei
disavanzi di esercizio non ripianati, relativi al triennio
1994/1996, dei servizi di trasporto pubblico locale di
competenza delle regioni medesime;
Visto il decreto dirigenziale n. 3636 del 19 novembre 1998, con il
quale si e’ provveduto a ripartire i contributi previsti per gli
anni 1998, 1999 e sino al 2012;
Ritenuto di dover procedere per il corrente anno al pagamento della
quota di L. 160.000.000.000, cosi’ come ripartite alla colonna n.
19 della tabella A/2 allegata al menzionato decreto
dirigenziale n. 3636/98;
Decreta:
Art. 1.
E’ autorizzato il pagamento della somma di L. 160.000.000.000, sul
capitolo 1668 dello stato di previsione della spesa del Ministero
dei trasporti e della navigazione, iscritto nell’Unita’
previsionale di base 2.1.2.6 “Trasporti pubblici locali”
del Centro di responsabilita’ amministrativa “Trasporti
terrestri” per l’anno finanziario 1999, a favore delle
regioni a statuto ordinario appresso indicate e nella misura a
fianco di ciascuna di esse riportata, sulla base di quanto
indicato nelle premesse.
I singoli importi sono da versare sul c/c che ogni regione
intrattiene presso la Tesoreria centrale dello Stato ed i cui
numeri di individuazione sono indicati a fianco di ciascuna di
esse:
===================================================================
Regioni a statuto ordinario (cap. 1668) | Quote 1999 | c/c N°
===================================================================
Abruzzo …. | 2.584.000.000 | 22701
Basilicata …. | 1.032.000.000 | 22712
Calabria …. | 2.568.000.000 | 22702
Campania …. | 27.120.000.000 | 22711
Emilia-Romagna …. | 5.944.000.000 | 22713
Lazio …. | 66.672.000.000 | 22700
Liguria …. | 8.416.000.000 | 22708
Lombardia …. | 18.832.000.000 | 22718
Marche …. | 1.864.000.000 | 22706
Molise …. | 288.000.000 | 22704
Piemonte …. | 6.848.000.000 | 22710
Puglia …. | 4.896.000.000 | 22705
Toscana …. | 6.008.000.000 | 22703
Umbria …. | 1.144.000.000 | 22707
Veneto …. | 5.784.000.000 | 22717
Totale . . . | 160.000.000.000 |
Il presente decreto verra’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 25 ottobre 1999
p. Il capo del Dipartimento: Fabretti Longo

Autorizzazione di pagamento, alle regioni a statuto ordinario, delle somme previste per l’anno 1999

Architetto.info