COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 20 Luglio 2007 | Architetto.info

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE 20 Luglio 2007

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 20 Luglio 2007 - Modifica del regolamento interno di funzionamento della quinta commissione permanente del CIPE per il coordinamento e l'indirizzo strategico della politica commerciale con l'estero. (Deliberazione n. 58/2007). (GU n. 241 del 16-10-2007 )

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

DELIBERAZIONE 20 Luglio 2007

Modifica del regolamento interno di funzionamento della quinta
commissione permanente del CIPE per il coordinamento e l’indirizzo
strategico della politica commerciale con l’estero. (Deliberazione n.
58/2007).

IL COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

Visto il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 143 recante
disposizioni in materia di commercio estero e, in particolare, l’art.
24, paragrafo 1, che ha costituito presso il CIPE una commissione
permanente per il coordinamento e l’indirizzo strategico della
politica commerciale con l’estero, prevedendo, fra l’altro,
l’approvazione da parte del CIPE delle delibere adottate dalla detta
commissione;
Vista la delibera di questo comitato 5 agosto 1998, n. 79 recante
l’istituzione e il regolamento delle commissioni previste dalla
precedente delibera 9 luglio 1998, n. 63;
Vista la nota n. 90426 del 2 luglio 2007 con la quale il Ministero
del commercio internazionale ha fra l’altro trasmesso alla segreteria
del CIPE, per il seguito di competenza, copia conforme della delibera
adottata in data 28 giugno 2007 dalla quinta commissione permanente
per il coordinamento e l’indirizzo strategico della politica
commerciale con l’estero, con la quale sono state apportate modifiche
al regolamento interno di funzionamento della stessa commissione;
Su proposta del Ministro del commercio internazionale;

Delibera:

Ai sensi della normativa richiamata in premessa, e’ approvata
l’allegata delibera concernente la “Modifica del regolamento interno
di funzionamento della quinta commissione permanente del CIPE per il
coordinamento e l’indirizzo strategico della politica commerciale con
l’estero”, adottata in data 28 giugno 2007 dalla detta Commissione,
che forma parte integrante della presente delibera.
Roma, 20 luglio 2007

Il Presidente: Prodi
Il segretario del CIPE: Gobbo

Registrato alla Corte dei conti il 2 ottobre 2007
Ufficio di controllo Ministeri economico-finanziari, registro n. 5
Economia e finanze, foglio n. 213

Allegato

SEGRETERIA DELLA V COMMISSIONE DEL CIPE

Modifica del regolamento interno di funzionamento della quinta
commissione permanente del cipe per il coordinamento e l’indirizzo
strategico della politica commerciale con l’estero

La V Commissione permanente del CIPE Visto il decreto legislativo
31 marzo 1998, n. 143 recante disposizioni in materia di commercio
estero, in particolare, l’art. 24, paragrafo 1, che ha costituito
presso il CIPE una commissione permanente per il coordinamento e
l’indirizzo strategico della politica commerciale con l’estero;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 e successive
modificazioni, recante, tra l’altro, norme per la razionalizzazione,
il riordino, la soppressione e la fusione dei ministeri e, in
particolare, gli articoli 23, 27 e 33 concernenti rispettivamente
l’istituzione e le attribuzioni del Ministero dell’economia e delle
finanze, del Ministero delle attivita’ produttive e del Ministero per
le politiche agricole e forestali;
Visto il decreto-legge 18 maggio 2006, n. 181 recante
disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni della
Presidenza del consiglio dei ministri e dei ministeri, convertito,
con modificazioni, nella legge 17 luglio 2006, n. 233;
Visto il decreto 2 agosto 2006 con cui il Presidente del
Consiglio dei ministri ha delegato il Ministro del commercio
internazionale a presiedere la quinta commissione permanente per il
coordinamento e l’indirizzo strategico della politica commerciale con
l’estero, istituita ai sensi dell’art. 24, comma 1, del decreto
legislativo n. 143/1998 summenzionato;
Vista la delibera n. 63 del 9 luglio 1998 con la quale il CIPE ha
adeguato il proprio regolamento interno alle disposizioni di cui al
decreto legislativo 5 dicembre 1997, n. 430;
Vista la delibera n. 79 del 5 agosto 1998 con la quale il CIPE ha
istituito e regolamentato le commissioni previste dalla delibera del
9 luglio 1998 summenzionata;
Vista la delibera 12 marzo 2002, n. 25, con cui il CIPE ha
modificato alcune disposizioni del regolamento interno di
funzionamento della quinta commissione, approvato con delibera
21 aprile 1999, n. 51, alla luce dei cambiamenti intervenuti nella
composizione della commissione stessa per effetto degli anzidetti
articoli 23, 27 e 33 del decreto legislativo n. 300/1999;
Considerata l’opportunita’ di modificare alcune disposizioni del
predetto regolamento alla luce dei cambiamenti intervenuti nella
composizione della commissione, per effetto del decreto-legge
18 maggio 2006, n. 181 summenzionato;
Su proposta del Ministro del commercio internazionale

Delibera:

Sono approvate le modifiche riportate di seguito al regolamento
interno di funzionamento della quinta commissione permanente del CIPE
per il coordinamento e l’indirizzo strategico della politica
commerciale con l’estero, approvato con le delibere 21 aprile 1999,
n. 51 e 12 marzo 2002, n. 25.
Composizione 1. La commissione e’ presieduta dal Presidente del
Consiglio dei ministri o, per sua delega, dal Ministro del commercio
internazionale ed e’ composta, oltre che da quest’ultimo, dal
Ministro dell’economia e delle finanze, dal Ministro degli affari
esteri, dal Ministro dello sviluppo economico e dal Ministro delle
risorse agricole, alimentari e forestali.
2. Alle sedute della commissione puo’ assistere, ai fini del
coordinamento con l’attivita’ del CIPE, il sottosegretario di stato
alla Presidenza del Consiglio dei ministri, segretario dello stesso
comitato.
3. Quando la commissione e’ presieduta dal Ministro del commercio
internazionale, partecipa alle riunioni, in rappresentanza del
Ministero del commercio internazionale, un sottosegretario di stato
alla stessa amministrazione.
4. Omissis.
5. Omissis.
6. Omissis.
7. Svolge le funzioni di segretario della commissione, il
direttore generale per le politiche di internazionalizzazione del
Ministero del commercio internazionale.
Attivita’ istruttoria per le deliberazioni della commissione 1.
Il supporto tecnico istruttorio e’ demandato all’apposita segreteria
costituita nell’ambito della Direzione generale per le politiche di
internazionalizzazione del Ministero del commercio internazionale.
2. Omissis.
3. Omissis.
4. Gli schemi dei provvedimenti e degli altri atti di competenza
della commissione possono essere esaminati in una riunione
preparatoria, presieduta da un sottosegretario di stato al Ministero
del commercio internazionale. La riunione, da convocarsi a cura della
segreteria della commissione, ha lo scopo di assicurare
l’approfondimento e la completa definizione, ove possibile, degli
argomenti da sottoporre all’esame della commissione stessa.
5. Omissis.
6. Omissis.
Atti della commissione Omissis.
Formazione delle delibere e loro trasmissione al CIPE Omissis.
Si unisce il testo coordinato del regolamento interno di
funzionamento della quinta commissione permanente, come modificato ai
sensi della presente delibera.
Roma, 28 giugno 2007

Il Ministro: Bonino

Il Segretario: Stasi

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE 20 Luglio 2007

Architetto.info