Comunicato di rettifica relativo al decreto 19 dicembre 2000 | Architetto.info

Comunicato di rettifica relativo al decreto 19 dicembre 2000

Comunicato di rettifica relativo al decreto 19 dicembre 2000 recante: "Modalita' di applicazione del divieto di vinificazione delle uve da tavola e per la vinificazione delle uve di cui all'art. 28, par. 1, regolamento (CE) n. 1493/1999 del Consiglio".

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Comunicato di
rettifica relativo al decreto 19 dicembre 2000 recante: “Modalita’ di
applicazione del
divieto di vinificazione delle uve da tavola e per la
vinificazione delle uve di cui all’art. 28, par. 1,
regolamento (CE)
n. 1493/1999 del Consiglio”.
In calce al decreto citato in epigrafe,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 122 del 28
maggio 2001, alla pag. 28, seconda colonna, dopo la firma del Ministro
Pecoraro Scanio e prima degli estremi di registrazione alla Corte dei
conti, deve intendersi riportato come allegato il seguente modello
A:

“Modello A
BOLLETTA DI CONSEGNA (*)
Bolletta n.
…………
L’obbligato alla distillazione di cui all’art. 28, par. 1
del regolamento (CEE) n. 1493/99
(**)………………………………
Ha consegnato in data odierna
alla distilleria ……………… Hl di vino ottenuto da uve da
tavola con gradazione alcolometrica
effettiva di …………….. per
complessivi gradi alcool ………
Estremi del documento di
accompagnamento: …………………..
……………………………………………………………
Estremi
della denuncia di produzione (***): …………………
……………………………………………………………
Data,
…………………………….
Il
conferente
…………………………
Per la
distilleria
……………………..
——–
(*) La bolletta va
compilata in 5 esemplari: il primo ed il secondo per il conferente, il
terzo per l’Ufficio periferico dell’Ispettorato centrale repressione
frodi competente per territorio, il quarto per l’Ufficio del comune
competente per territorio, il quinto, che costituisce la matrice della
bolletta, deve essere custodito agli atti della distilleria.
(**)
Indicare le generalita’ e la ragione sociale.
(***) Indicare, se gia’
presentata, la data e l’ufficio presso cui la denuncia e’ stata
presentata, nonche’ il quantitativo di vino
denunciato”.

Comunicato di rettifica relativo al decreto 19 dicembre 2000

Architetto.info