CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE - DECRETO 7 gennaio 2002 | Architetto.info

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE – DECRETO 7 gennaio 2002

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE - DECRETO 7 gennaio 2002 Modificazioni al regolamento sull'istituzione ed il funzionamento degli istituti del Consiglio nazionale delle ricerche. (GU n. 13 del 16-1-2002)

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE

DECRETO 7 gennaio 2002

Modificazioni al regolamento sull’istituzione ed il funzionamento
degli istituti del Consiglio nazionale delle ricerche.

IL PRESIDENTE

Visti l’art. 4, comma 3, e gli articoli 7, 8, 9 e 13, comma 2,
lettera d), del decreto legislativo 30 gennaio 1999, n. 19;
Visto l’art. 8 della legge 9 maggio 1989, n. 168;
Visto il decreto del presidente del Consiglio nazionale delle
ricerche 14 gennaio 2000, n. 015446, relativo all’adozione del
regolamento sull’istituzione ed il funzionamento degli istituti del
Consiglio nazionale delle ricerche, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2000;
Vista la deliberazione del consiglio direttivo del Consiglio
nazionale delle ricerche n. 133/2001 in data 28 giugno 2001, relativa
all’adozione di alcune modifiche al testo del sopracitato
regolamento;
Vista la nota prot. LB/ n. 011602 del 20 luglio 2001, con la quale
e’ stata trasmessa al Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e
della ricerca la suddetta delibera del consiglio direttivo in ordine
alle proposte di modificazioni al predetto regolamento per i previsti
controlli di legittimita’ e di merito;
Vista la lettera del Ministero dell’istruzione, dell’universita’ e
della ricerca del 21 dicembre 2001, prot. n. 89/Seg., che contiene
alcuni rilievi di merito in ordine alle modifiche proposte;
Vista la delibera n. 348 del 28 dicembre 2001, con la quale il
consiglio direttivo, esaminati i rilievi ministeriali di merito, non
ha ritenuto di apportare modifiche al testo approvato con la
deliberazione n. 133/2001 del 28 giugno 2001;

Decreta:
Al regolamento sull’istituzione ed il funzionamento degli istituti
del Consiglio nazionale delle ricerche sono apportate le unite
modificazioni.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana ai sensi dell’art. 8, comma 4, della legge 9
maggio 1989, n. 168, ed entrera’ in vigore il giorno della sua
pubblicazione.
Roma, 7 gennaio 2002
Il presidente: Bianco

Allegato

MODIFICAZIONI AL DECRETO 14 GENNAIO 2000, n. 015446 – REGOLAMENTO
SULL’ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEGLI ISTITUTI DEL CONSIGLIO
NAZIONALE DELLE RICERCHE.

All’art. 3 (Articolazioni degli istituti).
Al comma 1, sopprimere le parole: “e di spesa”.
Al comma 3, dopo le parole “sezioni territorialmente distinte
dalla sede dell’Istituto” aggiungere le seguenti parole: “, cui e’
riconosciuta autonomia di spesa,”.
All’art. 12 (Composizione e procedure di formazione).
Al comma 1, lettera b), aggiungere il seguente periodo: “i
ricercatori e i tecnologi associati di cui al successivo art. 15 non
possono essere eletti in numero superiore ad un terzo della
rappresentanza elettiva di cui alla presente lettera”.
All’art. 16 (Diritti e doveri).
Al comma 1, dopo le parole “comitato di istituto”, aggiungere le
seguenti parole: “nei limiti di cui all’art. 12, comma 1, lettera b),
e”.
All’art. 27 (Revisione straordinaria della rete scientifica.
Norme transitorie).
Sostituire i commi 2, 3 e 4 con i seguenti:
“2. In sede di prima applicazione:
a) le sezioni territorialmente distinte degli istituti sono
individuate nell’atto costitutivo;
b) entro trenta giorni dalla data di costituzione del nuovo
Istituto sono avviate le procedure per la nomina del direttore;
c) entro trenta giorni dal suo insediamento il nuovo direttore
propone al consiglio direttivo la nomina dei responsabili delle
sezioni territorialmente distinte gia’ individuate nell’atto
costitutivo e avvia le procedure di elezione delle componenti del
comitato di istituto di cui all’art. 12, comma 1, lettere b) e d);
d) entro i successivi trenta giorni il direttore, sentito il
comitato di istituto composto dai responsabili delle sezioni
territorialmente distinte e dai componenti elettivi di cui all’art.
12, comma 1, lettere b) e d), costituisce le eventuali ulteriori
sezioni di ricerca o le strutture tecniche di servizio e nomina i
relativi responsabili;
e) il comitato di istituto, a partire dalla data di
costituzione nella composizione prevista dall’art. 12, comma 1, con
la nomina di tutti i responsabili di sezione, ovvero con l’elezione
dei loro rappresentanti, assume tutti i compiti di cui al presente
regolamento.
3. A partire dalla data di cui al comma 2, lettera e), per
l’Istituto si applicano tutte le disposizioni di cui al presente
regolamento, ivi compresa l’attivazione del Consiglio scientifico,
secondo le nuove procedure di nomina, e la possibilita’ di associare
ricercatori presso l’Istituto.
4. I ricercatori e professori universitari formalmente assegnati
ai centri di studio nell’ambito delle rispettive convenzioni alla
data di entrata in vigore del presente regolamento restano assegnati
ai centri fino alla revisione di cui all’art. 26. Tali ricercatori e
professori universitari, in seguito alla revisione, possono essere
associati, a domanda, presso i nuovi istituti che accorpino centri di
studio cui e’ conservata la precedente unita’ organizzativa e di
ricerca, anche nel caso in cui non siano state ancora stipulate le
convenzioni di cui all’art. 19. Sulla domanda decide il nuovo
direttore, dopo aver verificato l’esistenza dei presupposti di cui
all’art. 15, comma 1. L’associazione puo’ avere una durata non
superiore a due anni e da’ diritto di elettorato attivo e passivo per
il comitato di istituto, nei limiti di cui all’art. 12, comma 1,
lettera b), e di nomina a responsabile di sezione”.

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE – DECRETO 7 gennaio 2002

Architetto.info