CORTE DEI CONTI - DELIBERAZIONE 29 aprile 2011 | Architetto.info

CORTE DEI CONTI – DELIBERAZIONE 29 aprile 2011

CORTE DEI CONTI - DELIBERAZIONE 29 aprile 2011 - Linee guida e criteri cui devono attenersi, ai sensi dell'articolo 1, commi 166 e 167, della legge 23 dicembre 2005, n. 266 (finanziaria 2006), gli organi di revisione economico-finanziaria degli enti locali nella predisposizione delle relazioni sul Bilancio di previsione dell'esercizio 2011 e sul Rendiconto dell'esercizio 2010 e questionari allegati. (Deliberazione della Sezione delle Autonomie n. 2/AUT/2011/INPR). (11A07963) - (GU n. 148 del 28-6-2011 - Suppl. Ordinario n.159)

CORTE DEI CONTI

DELIBERAZIONE 29 aprile 2011

Linee guida e criteri cui devono attenersi, ai sensi dell’articolo 1,
commi 166 e 167, della legge 23 dicembre 2005, n. 266 (finanziaria
2006), gli organi di revisione economico-finanziaria degli enti
locali nella predisposizione delle relazioni sul Bilancio di
previsione dell’esercizio 2011 e sul Rendiconto dell’esercizio 2010 e
questionari allegati. (Deliberazione della Sezione delle Autonomie n.
2/AUT/2011/INPR). (11A07963)

LA CORTE DEI CONTI

Nell’adunanza del 29 aprile 2011;
Visto il testo unico delle leggi sulla Corte dei conti, approvato
con regio decreto 12 luglio 1934, n. 1214 e successive modificazioni;
Vista la legge 14 gennaio 1994, n. 20 e successive modificazioni;
Visto il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, recante il
testo unico delle leggi sugli enti locali e successive modificazioni;
Vista la legge 5 giugno 2003, n. 131;
Visto l’art. 1, commi 166-168 della legge 23 dicembre 2005, n. 266
(finanziaria 2006);
Vista la legge 13 dicembre 2010, n. 220 (legge di stabilita’ 2011);
Visto il regolamento per l’organizzazione delle funzioni di
controllo della Corte dei conti, approvato dalle Sezioni riunite con
la deliberazione n. 14 del 16 giugno 2000 e modificato dalle stesse
con le deliberazioni n. 2 del 3 luglio 2003 e n. 1 del 17 dicembre
2004, e dal Consiglio di Presidenza con la deliberazione n. 229 del
19 giugno 2008;
Vista la legge 4 marzo 2009, n. 15;
Vista la nota prot. 825/AUT/A91/P del 12 aprile 2011, con la quale
il Presidente della Corte ha convocato la Sezione delle Autonomie per
l’adunanza odierna;
Udito il relatore, Presidente di Sezione Giuseppe Salvatore Larosa

Delibera

di approvare l’unito documento, che e’ parte integrante della
presente deliberazione, riguardante le linee guida ed i criteri cui
devono attenersi, ai sensi dell’art. 1, comma 167, della legge 23
dicembre 2005, n. 266 (finanziaria 2006) gli organi di revisione
economico-finanziaria degli enti locali nella predisposizione di
distinte relazioni sul bilancio di previsione dell’esercizio 2011 e
sul rendiconto dell’esercizio 2010 ed i questionari allegati
(questionari per le province; questionari per i comuni con
popolazione superiore a 5.000 abitanti; questionari per i comuni con
popolazione fino a 5.000 abitanti).
Le Sezioni regionali di controllo provvederanno a trasmettere agli
enti interessati la presente deliberazione ed i questionari allegati,
per la specificazione dei conseguenti adempimenti, in particolare
fissando un termine.
Le Sezioni di controllo con sede nelle Regioni e Province a statuto
speciale, se ne ricorra l’esigenza, integreranno con istruzioni che
tengano conto delle peculiarita’ della disciplina legislativa locale.

Roma, 29 aprile 2011

Il Presidente: Giampaolino

Il relatore: Larosa

Depositata in segreteria il 9 giugno 2011

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

CORTE DEI CONTI – DELIBERAZIONE 29 aprile 2011

Architetto.info