D.M. Ministero delle Finanze del 15 giugno 1998 | Architetto.info

D.M. Ministero delle Finanze del 15 giugno 1998

D.M. Ministero delle Finanze del 15 giugno 1998 recante "Rideterminazione delle quote di prelievo sull'introito lordo delle scommesse sulle corse dei cavalli a favore dell'UNIRE"

D.M. Ministero delle Finanze del 15 giugno 1998
recante
“Rideterminazione delle quote di prelievo sull’introito lordo
delle scommesse sulle corse dei cavalli a favore dell’UNIRE”

G.U.
n°139 del 17 giugno 1998

Articolo 1

Il decreto ministeriale 31
dicembre 1996 è sostituito dal presente decreto.

Articolo 2

Le quote
di prelievo sull’introito lordo delle scommesse sulle corse dei
cavalli a favore dell’Unione nazionale per l’incremento delle razze
equine (UNIRE) sono stabilite come segue:

Scommesse al
totalizzatore: Quote di prelievo
sul vincente in corse con due o tre
cavalli partenti 16%

sul vincente in corse da quattro a sette
cavalli partenti 23%

sul vincente in corse da otto a nove cavalli
partenti 25%

sul vincente in corse da dieci a quattordici cavalli
partenti 27%

sul vincente in corse con quindici o più cavalli
partenti 31%

sui piazzati in corse da quattro a dieci cavalli
partenti 16%

sui piazzati in corse da undici a ventitré cavalli
partenti 23%

sui piazzati in corse da ventiquattro a ventisette
cavalli partenti 25%

sui piazzati in corse con ventotto o più
cavalli partenti 27%

sull’accoppiata vincente in corse con
quattro cavalli partenti 27%

sull’accoppiata vincente in corse
da cinque a nove cavalli partenti 31%

sull’accoppiata vincente in
corse da dieci a venti cavalli partenti 34%

sull’accoppiata
vincente in corse con ventuno o più cavalli partenti 35%

sull’accoppiata piazzata in corse con nove cavalli partenti 27%

sull’accoppiata piazzata in corse da dieci a quindici cavalli
partenti 31%

sull’accoppiata piazzata in corse con sedici o più
cavalli partenti 34%

sulla duplice 32%

sulla duplice delle
accoppiate 35%

sulla trio in corse con cinque o sei cavalli partenti
34%

sulla trio in corse da sette a tredici cavalli partenti 35%

sulla trio in corse con quattordici o più cavalli partenti 37%

sulle quartè in corse fino a tredici cavalli partenti 35%

sulle
quartè in corse con quattordici o più cavalli partenti 37%

sulla
tris e sulla quartè, inserite nello specifico calendario nazionale,
accettate contemporaneamente negli ippodromi, nelle agenzie ippiche e
nelle ricevitorie autorizzate 40%

Scommesse a quota fissa:
sul
vincente in corse con due cavalli partenti 10%

sul vincente in corse
con tre o più cavalli partenti 15%

sui piazzati 12%

sulla duplice
20%

scommesse accettate nelle agenzie ippiche 17%

Il presente
decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana.

D.M. Ministero delle Finanze del 15 giugno 1998

Architetto.info