Decisione di Esecuzione (UE) Commissione 7 luglio 2016, n. 1115/2016 (sostanze chimiche pericolose) | Architetto.info

Decisione di Esecuzione (UE) Commissione 7 luglio 2016, n. 1115/2016 (sostanze chimiche pericolose)

che istituisce un formato per la comunicazione, da parte dell'Agenzia europea per le sostanze chimiche, delle informazioni concernenti il funzionamento delle procedure ai sensi del regolamento (UE) n. 649/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sull'esportazione e importazione di sostanze chimiche pericolose (G.U.U.E. 9 luglio 2016, n. L186)

(Omissis)

Articolo 1
Il formato per la trasmissione all’Agenzia europea per le sostanze chimiche delle informazioni richieste a norma dell’articolo 22, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 649/2012 consiste in un questionario che figura nell’allegato della presente decisione.

Articolo 2
Le prime informazioni che gli Stati membri sono tenuti a comunicare all’Agenzia europea per le sostanze chimiche a norma dell’articolo 22, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 649/2012 riguardano gli anni di calendario 2014, 2015 e 2016.

Articolo 3
L’Agenzia europea per le sostanze chimiche è destinataria della presente decisione.

(Omissis)

(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Decisione di Esecuzione (UE) Commissione 7 luglio 2016, n. 1115/2016 (sostanze chimiche pericolose)

Architetto.info