DECRETO 10 agosto 2001: Modificazione al decreto 4 aprile 2000 | Architetto.info

DECRETO 10 agosto 2001: Modificazione al decreto 4 aprile 2000

DECRETO 10 agosto 2001: Modificazione al decreto 4 aprile 2000 concernente il piano di regionalizzazione previsto dall'art. 3 del regolamento (CE) n. 1251/99 del Consiglio, che istituisce un regime di sostegno a favore dei coltivatori di taluni seminativi. (GU n. 222 del 24-9-2001- Suppl. Ordinario n.234)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 10 agosto
2001

Modificazione al decreto 4 aprile 2000 concernente il
piano di
regionalizzazione previsto dall’art. 3 del regolamento
(CE) n.
1251/99 del Consiglio, che istituisce un regime di sostegno
a favore
dei coltivatori di taluni seminativi.

IL MINISTRO
DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Visto il regolamento (CE) n.
1251/99 del Consiglio del 17 maggio
1999, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale delle Comunita’ europee n.
L 160 del 26 giugno 1999,
che istituisce un regime di sostegno a
favore dei coltivatori di
taluni seminativi;
Visto il decreto ministeriale 4 aprile
2000, modificato dal
decreto 8 marzo 2001 pubblicato nel supplemento
ordinario n. 94 alla
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
n. 96 del 26 aprile
2001, emanato ai sensi e per gli effetti
dell’art. 4, comma 3 della
legge 29 dicembre 1990, n. 428,
relativo alle misure nazionali di
applicazione delle disposizioni
comunitarie concernenti il sostegno
al reddito a favore dei
coltivatori di taluni seminativi;
Tenuto conto che l’art. 3,
paragrafo 2 del regolamento (CE) n.
1251/99 prevede che siano gli
Stati membri nei loro piani di
regionalizzazione ad applicare,
eventualmente, un valore di resa per
il granturco diverso da quello
degli altri cereali;
Considerato che, a decorrere dalla campagna di
commercializzazione
2002/2003, l’importo di base dei semi oleosi e’
allineato a quello
dei cereali;
Considerato che l’area di base
specifica per il mais risulta
annualmente superata causando forti
penalita’ di ordine economico
agli agricoltori delle zone di
produzione interessate;
Considerato che tali penalita’ possono
essere superate solo
attraverso il mantenimento della resa
specifica per il mais nelle
aree del Centro-Sud ed in alcune zone del
Nord dove la differenza tra
la resa relativa al mais e quella
unica di tutti i cereali e’
superiore al 27%;
Ritenuta la
necessita’ di apportare taluni adeguamenti all’attuale
piano di
regionalizzazione per il ripristino dell’equilibrio,
in
particolare, tra le produzioni del mais e dei semi oleosi,
equilibrio
che a seguito del succitato allineamento dell’importo di
pagamento
per superficie risulterebbe gravemente compromesso, a
svantaggio di
questi ultimi;
Acquisito il parere della Conferenza
permanente per i rapporti fra
lo Stato, le regioni e le province
autonome di Trento e Bolzano,
espresso nella seduta del 26 luglio
2001.
Decreta:

Art. 1.
1. L’allegato “A” del decreto ministeriale 4
aprile 2000 e’
sostituito dall’allegato “I A” del presente decreto.

Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per
la
registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica
italiana.
Roma, 10 agosto 2001

Il Ministro: ALEMANNO
Registrata alla Corte
dei conti il 30 agosto 2001, Ufficio di
controllo sui Ministeri
delle attivita’ produttive.
Registro n. 2 Politiche agricole e
forestali, foglio n. 181.

ALLEGATO “I A”

Per il rimanente
allegato da pag. 6 a pag. 144 si faccia riferimento al supporto
cartaceo del Suppl. Ord. n. 234 alla G.U. n. 222 del 24 settembre 2001

DECRETO 10 agosto 2001: Modificazione al decreto 4 aprile 2000

Architetto.info