Differimento al 28 febbraio 2001 | Architetto.info

Differimento al 28 febbraio 2001

Differimento al 28 febbraio 2001 del termine per la deliberazione dei bilanci di previsione per l'anno 2001 degli enti locali

IL MINISTRO DELL’INTERNO
d’intesa con
IL MINISTRO DEL TESORO, DEL BILANCIO
E DELLA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Visto l’art. 151, comma 1, del testo unico delle leggi
sull’ordinamento degli enti locali, approvato con decreto
legislativo 18 agosto 2000, n. 267, il quale fissa al 31 dicembre
il termine per la deliberazione dei bilanci di previsione per
l’anno successivo da parte degli enti locali e dispone che il
termine può essere differito con decreto del Ministro dell’interno,
d’intesa con il Ministro del tesoro, del bilancio e della
programmazione economica, sentita la Conferenza Stato-Città ed
autonomie locali;
Considerato che gli enti locali, in sede di predisposizione dei
bilanci di previsione per l’anno 2001, non dispongono di dati certi
in ordine ai trasferimenti erariali, in quanto la legge finanziaria
per l’anno 2001, che disciplina tale aspetto, è in corso di
approvazione;
Considerate le difficoltà riscontrate dagli enti locali in sede di
prima predisposizione del programma triennale dei lavori pubblici e
dell’elenco annuale dei lavori, così come definiti negli schemi-
tipo dal decreto del Ministro dei lavori pubblici del 21 giugno
2000, e, di conseguenza, i problemi insorti nel rispetto dei
termini di redazione e di pubblicazione previsti nel predetto
provvedimento;
Tenuto conto del fatto che il programma triennale dei lavori
pubblici è un necessario ed indispensabile allegato del bilancio di
previsione e che, secondo quanto previsto dall’art. 14, comma 10,
della legge 11 febbraio 1994, n. 109, la mancata approvazione del
programma annuale impedisce agli enti locali di finanziare
qualsiasi opera pubblica;
Ritenuto che appare necessario ed urgente prorogare il termine per
la deliberazione del bilancio di previsione per l’anno 2001;
Sentita la Conferenza Stato-Città ed autonomie locali;
Decreta:
Art. 1.
Il termine per la deliberazione dei bilanci di previsione per
l’anno 2001 da parte degli enti locali è differito al 28 febbraio
2001.

Differimento al 28 febbraio 2001

Architetto.info