Disposizioni urgenti relative alle gestioni commissariali di cui alle ordinanze di protezione civile numeri 2454, 2544 | Architetto.info

Disposizioni urgenti relative alle gestioni commissariali di cui alle ordinanze di protezione civile numeri 2454, 2544

Disposizioni urgenti relative alle gestioni commissariali di cui alle ordinanze di protezione civile numeri 2454, 2544 e 2622, nonche' revoca e rassegnazione di economie accertate sugli stanziamenti disposti con l'ordinanza n. 2883. (Ordinanza n. 3091).

IL MINISTRO DELL’INTERNO delegato per il coordinamento della
protezione civile
Visto l’art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300;
Visto l’art. 8 del decreto-legge 12 novembre 1996, n. 576,
convertito, con modificazioni, dalla legge 31 dicembre 1996, n.
677, che prevede la revoca delle somme assegnate ad enti e dagli
stessi non utilizzate in tutto o in parte entro diciotto mesi a
decorrere dalla data del provvedimento di assegnazione dei
finanziamenti;
Viste le ordinanze n. 2454 del 5 agosto 1996, n. 2544 del 27 marzo
1997, n. 2622 del 4 luglio 1997 e n. 2883 del 30 novembre 1998;
Visti gli esiti della riunione tenutasi in data 6 ottobre 2000
presso il Dipartimento della protezione civile, nel corso della
quale i rappresentanti della regione Lombardia hanno richiesto
l’adozione di una nuova ordinanza per razionalizzare le gestioni
commissariali in atto a seguito delle ordinanze sopra richiamate;
Vista la nota del 17 ottobre 2000, con la quale la regione
Lombardia rappresenta di aver accertato un residuo pari a lire 250
milioni a valere sugli stanziamenti disposti con l’ordinanza n.
2883 del 30 novembre 1998;
Ravvisata l’opportunita’ di accogliere la richiesta di
razionalizzazione delle gestioni commissariali rappresentata dalla
regione Lombardia;
Su proposta del direttore dell’agenzia di protezione civile, prof.
Franco Barberi;
Dispone:
Art. 1.
1. Per assicurare un razionale ed unitario coordinamento degli
interventi e del completamento delle connesse procedure
amministrative, il presidente della regione Lombardia, commissario
delegato per l’attuazione delle ordinanze numeri 2454, 2544 e 2622
puo’ nominare un unico sub-commissario, stabilendone, con proprio
provvedimento, il compenso, a valere sulle risorse complessivamente
disponibili per l’attuazione delle medesime ordinanze.
Art. 2.
1. Per il completamento degli interventi di cui all’ordinanza n.
2622 del 4 luglio 1997, il presidente della regione Lombardia,
commissario delegato, e’ autorizzato ad utilizzare la somma di L.
250.000.000, economizzata a valere sugli stanziamenti di cui
all’ordinanza n. 2883 del 30 novembre 1998.
La presente ordinanza sara’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 20 ottobre 2000
Il Ministro: Bianco

Disposizioni urgenti relative alle gestioni commissariali di cui alle ordinanze di protezione civile numeri 2454, 2544

Architetto.info