Lombardia, circolare 20 settembre 2016, n. 18 (catena alimentare, prodotti lattiero caseari) | Architetto.info

Lombardia, circolare 20 settembre 2016, n. 18 (catena alimentare, prodotti lattiero caseari)

Ulteriori adempimenti in ordine al "Piano regionale straordinario di sorveglianza del rischio aflatossine nella catena alimentare di produzione del latte e dei prodotti a base di latte" di cui alla Delib.G.R. n. 4984/2016 (B.U.R. 23 settembre 2016, n. 38)

(Omissis)
La deliberazione n. X/4984 del 30 marzo 2016 ha approvato il “Piano regionale straordinario di sorveglianza del rischio aflatossine nella catena alimentare di produzione del latte e dei prodotti a base di latte”.
Gli esiti dei controlli ufficiali hanno evidenziato che il mais destinato all’alimentazione degli animali pur non. evidenziando elevati tenori di aflatossina B1 nei campioni effettuati, hanno tuttavia rilevato la presenza di aflatossina M1 oltre i limiti di legge nel 7% degli allevamenti dislocati in determinate sub-aree del territorio regionale (Brescia, Bergamo, Lodi, Mantova e Cremona) In queste aree geografiche il latte prodotto per circa il 50% viene destinato alla produzione di formaggi a lunga stagionatura.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Lombardia, circolare 20 settembre 2016, n. 18 (catena alimentare, prodotti lattiero caseari)

Architetto.info