MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 17 settembre 2009 | Architetto.info

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI – DECRETO 17 settembre 2009

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 17 settembre 2009 - Determinazione del saggio di interesse da corrispondere per l'utilizzo degli avanzi delle Gestioni artigiani ed esercenti attivita' commerciali per l'esercizio 2008. (09A12109) (GU n. 243 del 19-10-2009 )

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI

DECRETO 17 settembre 2009

Determinazione del saggio di interesse da corrispondere per
l’utilizzo degli avanzi delle Gestioni artigiani ed esercenti
attivita’ commerciali per l’esercizio 2008. (09A12109)

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE
E DELLE POLITICHE SOCIALI

di concerto con

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA
E DELLE FINANZE

Visto l’art. 16 della legge 12 agosto 1974, n. 370, che consente
all’INPS, in caso di disavanzo delle gestioni relative
all’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidita’, la
vecchiaia ed i superstiti, di avvalersi temporaneamente delle
disponibilita’ delle gestioni attive dallo stesso amministrate;
Visto l’art. 3, comma 11, della legge 8 agosto 1995, n. 335, che,
ai fini dell’utilizzo, nell’ambito delle richiamate anticipazioni fra
le gestioni, degli avanzi delle Gestioni dei contributi e delle
prestazioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attivita’
commerciali, di cui agli articoli 31 e 34 della legge 9 marzo 1989,
n. 88, attribuisce al Ministro del lavoro, della salute e delle
politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle
finanze, la determinazione della misura degli interessi da
corrispondersi in relazione al tesso medio del rendimento annuale dei
titoli di Stato;
Vista la nota INPS n. 0014.16/01/2009.0000236 del 16 gennaio 2009,
con la quale l’istituto ha chiesto, ai fini della predisposizione del
bilancio consuntivo 2008, l’emanazione del citato decreto per l’anno
2008;
Vista la nota n. 15141 del 20 febbraio 2009, con la quale il
Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato ha comunicato che,
per l’anno 2008, il tasso medio del rendimento annuale dei titoli di
Stato e’ risultato essere pari al 4,463%;
Ritenuto doversi assumere, nella sopradetta misura, il tasso di
interesse da valere ai sensi e per gli effetti delle disposizioni
contenute nel richiamato art. 3, comma 11, della legge 8 agosto 1995,
n. 335 per l’anno 2008;
Decreta:

La misura degli interessi da corrispondersi per l’utilizzazione
degli avanzi delle Gestioni di cui agli articoli 31 e 34 della legge
9 marzo 1989, n. 88, e’ fissata, per l’anno 2008, in ragione del
4,463%.
Roma, 17 settembre 2009
Il Ministro del lavoro, della salute
e delle politiche sociali
Sacconi

Il Ministro dell’economia
e delle finanze
Tremonti

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI – DECRETO 17 settembre 2009

Architetto.info