MINISTERO DELLA SALUTE | Architetto.info

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 20 novembre 2001: Attuazione della decisione 2001/697/CE della Commissione del 5 settembre 2001, concernente la non iscrizione della sostanza attiva "Clorfenapir" nell'allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194. (GU n. 18 del 22-1-2002)

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 20 novembre 2001

Attuazione della decisione 2001/697/CE della Commissione del 5
settembre 2001, concernente la non iscrizione della sostanza attiva
“Clorfenapir” nell’allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995,
n. 194.

IL MINISTRO DELLA SALUTE

Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, relativo
all'”attuazione della direttiva 91/414/CEE in materia di immissione
in commercio di prodotti fitosanitari” ed in particolare l’art. 6;
Vista la decisione della Commissione 2001/697/CE del 5 settembre
2001, relativa alla non iscrizione del “Clorfenapir” come sostanza
attiva nell’allegato I della direttiva 91/414/CEE ed alla revoca
delle autorizzazioni dei prodotti fitosanitari che contengono tale
sostanza attiva, a seguito della mancata presentazione, da parte
dell’impresa che aveva inoltrato richiesta di iscrizione, di
dettagliate informazioni sul destino e il comportamento
nell’ambiente;
Considerato che l’impresa richiedente ha comunicato alla
Commissione ed allo Stato membro relatore che non trasmettera’ le
informazioni richieste, in quanto non intende piu’ partecipare al
programma di lavoro per tale sostanza attiva;
Considerato che non e’ necessario introdurre un periodo di
moratoria, per lo smaltimento, l’immagazzinamento, la
commercializzazione e l’utilizzazione delle scorte di prodotti
fitosanitari contenenti “Clorfenapir” in quanto soltanto il Belgio ha
concesso un’autorizzazione provvisoria per tale sostanza attiva che
peraltro e’ scaduta e la sostanza attiva di cui trattasi non e’ mai
stata commercializzata sul suo territorio;
Ritenuto di dover attuare la decisione comunitaria di non
iscrizione della sostanza attiva “Clorfenapir” nell’allegato I del
decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194;
Decreta:
Art. 1.
1. La sostanza attiva CLORFENAPIR non e’ iscritta nell’allegato I
del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194.
2. A decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto
non saranno concesse autorizzazioni temporanee di prodotti
fitosanitari contenenti “Clorfenapir”.
Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione ed entrera’ in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana.
Roma, 20 novembre 2001
Il Ministro: Sirchia
Registrato alla Corte dei conti il 2 gennaio 2002
Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla
persona e dei beni culturali, registro n. 1, foglio n. 2

MINISTERO DELLA SALUTE

Architetto.info