MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 7 aprile 2011 | Architetto.info

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 7 aprile 2011

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 7 aprile 2011 - Recepimento delle direttive n. 2010/67/UE e 2011/3/UE riguardanti i requisiti di purezza specifici degli additivi alimentari. (11A06405) - (GU n. 113 del 17-5-2011 )

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 7 aprile 2011

Recepimento delle direttive n. 2010/67/UE e 2011/3/UE riguardanti i
requisiti di purezza specifici degli additivi alimentari. (11A06405)

IL MINISTRO DELLA SALUTE

Vista la direttiva 2010/67/UE della Commissione del 20 ottobre 2010
che modifica la direttiva 2008/84/CE che stabilisce i requisiti di
purezza specifici negli additivi alimentari diversi dai coloranti e
dagli edulcoranti;
Vista la direttiva 2011/3/UE della Commissione del 17 gennaio 2011
recante modifica della direttiva 2008/128/CE che stabilisce i
requisiti di purezza specifici per le sostanze coloranti per uso
alimentare;
Visto l’art. 13 della legge 4 febbraio 2005, n. 11;
Visti gli articoli 5, lettera g) e 22 della legge 30 aprile 1962,
n. 283;
Visto il decreto ministeriale 27 febbraio 1996, n. 209, concernente
la disciplina degli additivi alimentari consentiti nella preparazione
e per la conservazione delle sostanze alimentari in attuazione delle
direttive n. 94/34/CE, n. 94/35/CE, n. 94/36/CE, n. 95/2/CE e n.
95/31/CE, modificato da ultimo con il decreto 8 settembre 2010,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 281 del 1° dicembre 2010;
Visto il decreto ministeriale 11 novembre 2009, n. 199, recante
recepimento delle direttive n. 2008/60/CE, n. 2008/84/CE, n.
2008/128/CE e n. 2009/10/CE, riguardanti i requisiti di purezza
specifici degli additivi alimentari;
Vista la direttiva 2010/69/UE della Commissione del 22 ottobre 2010
che modifica gli allegati della direttiva 95/2/CE del Parlamento
europeo e del Consiglio relativa agli additivi alimentari diversi dai
coloranti e dagli edulcoranti;
Sentito il Consiglio superiore di sanita’ che si e’ espresso nella
seduta del 15 marzo 2011;

Decreta:

Art. 1

1. L’allegato XV del decreto ministeriale 27 febbraio 1996, n. 209,
come modificato dal decreto ministeriale 11 novembre 2009, n. 199, e’
modificato come segue:
a) sono sostituiti la denominazione ed i requisiti di purezza
specifici dell’additivo «E 160d licopina» con quelli riportati
nell’allegato I al presente decreto.

Art. 2

1. L’allegato XVII del decreto ministeriale 27 febbraio 1996, n.
209, come modificato dal decreto ministeriale 11 novembre 2009, n.
199, e’ modificato come segue:
a) sono inseriti i requisiti di purezza specifici degli additivi «E
392 estratti di rosmarino», «E 427 gomma cassia», «E 1203 alcol
polivinilico» riportati nell’allegato II al presente decreto;
b) sono sostituiti i requisiti di purezza specifici degli additivi
«E 290 anidride carbonica», «E 426 emicellulosa di soia», «E 463
idrossipropilcellulosa», «E 949 idrogeno» e la denominazione ed i
requisiti di purezza specifici dell’additivo «polietilenglicole 6000»
con quelli riportati nell’allegato II al presente decreto.
Il presente decreto e’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione ed e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 7 aprile 2011

Il Ministro: Fazio

Registrato alla Corte dei conti il 28 aprile 2011
Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla
persona e dei beni culturali, registro n. 5, foglio n. 156

Allegato I

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato II

Parte di provvedimento in formato grafico

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 7 aprile 2011

Architetto.info