MINISTERO DELLA SALUTE - ORDINANZA 5 maggio 2008 | Architetto.info

MINISTERO DELLA SALUTE – ORDINANZA 5 maggio 2008

MINISTERO DELLA SALUTE - ORDINANZA 5 maggio 2008 - Revoca dell'ordinanza 14 febbraio 2008, recante misure urgenti di polizia veterinaria in materia di introduzione sul territorio italiano di animali da vita sensibili alla febbre catarrale degli ovini (Blue tongue). (GU n. 144 del 21-6-2008 )

MINISTERO DELLA SALUTE

ORDINANZA 5 maggio 2008

Revoca dell’ordinanza 14 febbraio 2008, recante misure urgenti di
polizia veterinaria in materia di introduzione sul territorio
italiano di animali da vita sensibili alla febbre catarrale degli
ovini (Blue tongue).

IL MINISTRO DELLA SALUTE
Visto il testo unico delle leggi sanitarie approvato con regio
decreto 27 luglio 1934, n. 1265 e successive modifiche;
Visto il regolamento di polizia veterinaria approvato con decreto
del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320;
Vista la legge 23 gennaio 1968, n. 34, modificata dalla legge
7 marzo 1985, n. 98;
Visto l’articolo 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833;
Visto l’art. 117 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112 e
successive modifiche;
Visto l’art. 30 del trattato del 25 marzo 1957 e successive
modifiche, che istituisce la Comunita’ europea;
Vista la propria ordinanza 14 febbraio 2008, concernente misure
urgenti di polizia veterinaria in materia di introduzione in Italia
di animali sensibili alla Blue tongue in provenienza dalla Francia;
Visto il Regolamento della Commissione europea del 26 ottobre 2007,
n. 1266, relativo alle misure di applicazione della Direttiva
2000/75/CE del Consiglio europeo per quanto riguarda la lotta, il
controllo, la vigilanza e le restrizioni dei movimenti di alcuni
animali appartenenti a specie ricettive alla Blue tongue, modificato
ed integrato con il Regolamento (CE) n. 394/2008 del 30 aprile 2008,
recante la modifica al Regolamento (CE) n. 1266/2007 per quanto
riguarda le condizioni per l’esenzione dal divieto di uscita di cui
alla Direttiva 2000/75/CE;
Rilevato che la sopra menzionata modifica al Regolamento (CE) n.
1266/2007 si e’ basata sull’esperienza di vaccinazione di alcuni
Stati membri, tra cui l’Italia, e sull’evidenza dell’inadeguatezza
e/o inapplicabilita’ delle misure previste dal citato regolamento, in
particolare per quanto riguarda la protezione degli animali contro
gli attacchi da parte degli insetti vettori;
Tenuto conto che con la citata modifica del Regolamento (CE) n.
1266/2007 sono state introdotte misure ulteriori a protezione degli
scambi intracomunitari di animali sensibili alla Blue tongue,
equivalenti a quelle contenute nell’Ordinanza 14 febbraio 2008, tali
da rendere superflua la vigenza di quest’ultima;
Ordina:
Articolo unico
1. Per i motivi espressi in premessa, l’Ordinanza 14 febbraio 2008
e’ revocata.
La presente ordinanza, notificata alla Commissione europea, e’
inviata alla Corte dei conti per la registrazione ed entra in vigore
il giorno della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 5 maggio 2008
Il Ministro: Turco

Registrata alla Corte dei conti il 5 giugno 2008
Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla
persona e dei beni culturali, registro n. 5, foglio n. 353

MINISTERO DELLA SALUTE – ORDINANZA 5 maggio 2008

Architetto.info