MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Architetto.info

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 28 marzo 2002: Ripartizione del Fondo per gli interventi agevolativi alle imprese, di cui all'art. 52 della legge 23 dicembre 1998, n. 448. (GU n. 81 del 6-4-2002)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 28 marzo 2002

Ripartizione del Fondo per gli interventi agevolativi alle imprese,
di cui all’art. 52 della legge 23 dicembre 1998, n. 448.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Vista la legge 23 dicembre 1998, n. 448, recante “Misure di finanza
pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo” ed in particolare
l’art. 52 che ha previsto che le autorizzazioni legislative di spesa
ed i rifinanziamenti concernenti gli interventi alle imprese gestiti
dal Ministero delle attivita’ produttive, affluiscono ad un apposito
Fondo per gli interventi agevolativi alle imprese da ripartire tra i
vari interventi con decreto del Ministro delle attivita’ produttive
previo parere delle commissioni parlamentari competenti;
Vista la legge 28 dicembre 2001, n. 449, concernente “Bilancio di
previsione dello Stato per l’anno finanziario 2002 e bilancio
pluriennale per il triennio 2002-2004”;
Visto il decreto del Ministro dell’economia e delle finanze
relativo alla “Ripartizione in capitoli delle unita’ previsionali di
base relative al bilancio di previsione dello Stato per l’anno
finanziario 2002” e che prevede, nell’ambito dello stato di
previsione del Ministero delle attivita’ produttive, il Fondo per gli
interventi agevolativi alle imprese con uno stanziamento complessivo
dei capitoli 7420, 7422 e 7423 di 4.360.758 mila euro in termini di
competenza;
Ritenuto opportuno ripartire lo stanziamento complessivo tra i vari
interventi agevolativi;
Considerato che una parte degli interventi a suo tempo gestiti dal
Ministero e’ stata conferita, in applicazione del decreto legislativo
n. 112/1998, alle regioni, ma che il trasferimento ha interessato per
il momento solo le regioni a statuto ordinario e la regione Sardegna
che, sebbene sia da prevedere che nel corso del 2002 il conferimento
interessera’ anche le altre regioni a statuto speciale e le province
autonome di Trento e di Bolzano, appare opportuno precisare che nel
caso in cui vi fossero dei ritardi nel conferimento delle funzioni,
la quota degli stanziamenti che sara’ attribuita a dette regioni e
province autonome e che non possa essere trasferita sara’ utilizzata
dal Ministero delle attivita’ produttive per i vari interventi sulla
base di percentuali prestabilite;
Sentite le Commissioni parlamentari competenti;
Considerata l’opportunita’ di accogliere l’osservazione formulata
dalle commissioni permanenti in relazione all’utilizzo delle risorse
finanziarie previste dall’art. 108 della legge n. 388 del 2000 e di
attendere quindi la conclusione dell’iter dei provvedimenti
legislativi attualmente all’esame delle due Camere, al fine di poter
tenere conto delle deliberazioni parlamentari in materia;
Decreta:
Art. 1.
La ripartizione tra i vari interventi delle risorse globalmente
assegnate, in termini di competenza, allo stato di previsione del
Ministero delle attivita’ produttive per gli interventi agevolativi
alle imprese e’ quella risultante dall’allegato.

Art. 2.
Le maggiori somme che confluiranno al Fondo per gli interventi
agevolativi alle imprese per effetto di variazioni di bilancio
saranno attribuite agli interventi di competenza. Per eventuali
variazioni tra gli interventi dovute ad intervenute nuove esigenze si
procedera’ sulla base delle disposizioni di cui all’art. 2 della
legge 5 agosto 1978, n. 468.

Art. 3.
Qualora ai sensi dell’art. 10 del decreto legislativo n. 112/1998,
nel corso dell’anno 2002, non vengano conferite a tutte le regioni a
statuto speciale e alle province autonome di Trento e di Bolzano le
funzioni in materia di incentivi alle imprese, la ripartizione tra i
vari interventi dei fondi di competenza di dette regioni e province
autonome, avverra’ sulla base delle seguenti percentuali:

=====================================================================
Intervento |Percentuale fondi da assegnare
=====================================================================
Art. 13 del decreto-legge n. 79/1997, |
convertito, con legge 28 maggio 1997, |
n. 140 “Misure fiscali a sostegno |
dell’innovazione nelle imprese |
industriali” (cosi’ come modificata |
dalla legge 7 agosto 1997, n. 266, |
art. 17) | 14,70
———————————————————————
Legge 27 dicembre 1997, n. 449, art. |
11 “Interventi a favore del commercio |
e turismo” (cosi’ come modificata |
dalla legge 23 dicembre 1998, n. 448, |
dalla legge 23 dicembre 1999, n. 488, |
e dall’art. 145, comma 74, legge |
finanziaria 2001) | 19,10
———————————————————————
Legge 8 agosto 1995, n. 341, art. 1 |
“Agevolazioni in forma automatica” |
(cosi’ come modificata dalla legge |
7 agosto 1997, n. 266, art. 8) | 47,20
———————————————————————
Legge 7 agosto 1997, n. 266, art. 8, |
comma 2 “Incentivi automatici” | 19,00

Art. 4.
Il decreto viene comunicato alla Corte dei conti e pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 28 marzo 2002
Il Ministro: Marzano

Allegato

INTERVENTI PER IL SETTORE COMMERCIALE (PIANO DI GESTIONE 01)

=====================================================================
Intervento | 2002 | 2003 |2004 e seguenti
=====================================================================
Cofinanziamento programmi regionali | | |
commercio e turismo: legge n. | | |
266/1997, ivi compresi, per | | |
30.987.414 euro, gli interventi di | | |
cui all’art. 52, comma 80 della legge| | |
finanziaria 2002 | 51.646| 51.646| 51.646
———————————————————————
Cofinanziamento dei sistemi turistici| | |
locali per i progetti di sviluppo che| | |
prestino ambiti interregionali e | | |
sovraregionali: art.5, legge 29 marzo| | |
2001, n. 135 | 51.646| 51.646| 51.646
———————————————————————
Incentivi fiscali al commercio: legge| | |
n. 449, art. 11, vedi trasferimento | | |
alle regioni | -| -| –
———————————————————————
Totale |103.292|103.292| 103.292

INDUSTRIA AERONAUTICA (PIANO DI GESTIONE 02)

=====================================================================
Intervento | 2002 | 2003 |2004 e seguenti
=====================================================================
Interventi per l’aeronautica e per | | |
l’industria aerospaziale e duale: | | |
legge n. 808/1985 e rif.ti, legge n. | | |
140/1999 art. 1, lettere a) e b) ed | | |
art. 2 |608.283|608.283| 530.814
———————————————————————
Totale |608.283|608.283| 530.814

INTERVENTI PER LA RICERCA E LO SVILUPPO (PIANO DI GESTIONE 03)

=====================================================================
Intervento | 2002 | 2003 |2004 e seguenti
=====================================================================
Agevolazioni per l’innovazione | | |
tecnologica: legge n. 46/1982 |110.007|177.661| 58.876
———————————————————————
Misure a sostegno degli investimenti | | |
in ricerca e sviluppo nelle imprese | | |
industriali, art. 108, legge | | |
finanziaria 2001, come modificato | | |
dall’art. 48 della legge finanziaria | | |
2002 | 46.481| 46.481| –
———————————————————————
Totale . . . |156.488|224.142| 58.876

INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E RICONVERSIONE INDUSTRIALE (PIANO DI
GESTIONE 04)

=====================================================================
Intervento | 2002 | 2003 |2004 e seguenti
=====================================================================
Incentivi per la | | |
reindustrializzazione delle aree | | |
siderurgiche: legge n. 181/1989 | 25.823| 25.823| –
———————————————————————
Interventi per la ristrutturazione | | |
produttiva dell’industria bellica: | | |
legge n. 237/1993 | 28.405| 25.823| –
———————————————————————
Interventi per lo sviluppo di un polo| | |
di attivita’ industriali ad alta | | |
tecnologia nel territorio del comune | | |
di Genova, art. 145, comma 52, legge | | |
finanziaria 2001 | 5.165| 5.165| –
———————————————————————
Totale | 59.393| 56.811| –

INTERVENTI NEL SETTORE MINERARIO …

[Continua nel file zip allegato]

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Architetto.info