MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Architetto.info

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 21 febbraio 2003: Elenco riepilogativo, aggiornato dalla Commissione europea nel mese di dicembre 2002, di norme armonizzate, adottate ai sensi dell'art. 3 della legge 18 ottobre 1977, n. 791, concernente l'attuazione della direttiva 73/23/CEE sulle garanzie di sicurezza che deve possedere il materiale elettrico destinato ad essere utilizzato entro certi limiti di tensione. (GU n. 73 del 28-3-2003- Suppl. Ordinario n.50)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 21 febbraio 2003

Elenco riepilogativo, aggiornato dalla Commissione europea
nel
mese di dicembre 2002, di norme armonizzate, adottate ai
sensi
dell’art. 3 della legge 18 ottobre 1977, n. 791,
concernente
l’attuazione della direttiva 73/23/CEE sulle garanzie
di sicurezza
che deve possedere il materiale elettrico destinato
ad essere
utilizzato entro certi limiti di tensione.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Vista la direttiva n.
73/23/CEE del 19 febbraio 1973, concernente
il ravvicinamento delle
legislazioni degli Stati membri delle
Comunita’ europee,
relativa al materiale elettrico destinato ad
essere impiegato
entro certi limiti di tensione;
Vista la legge 18 ottobre
1977, n. 791, di attuazione della
direttiva 73/23/CEE sopracitata;

Visto l’art. 3 della citata legge che prevede la
pubblicazione
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
delle norme
nazionali che traspongono le norme armonizzate europee;

Vista la direttiva 93/68/CEE in materia di marcatura CE
del
materiale elettrico destinato ad essere utilizzato entro
taluni
limiti di tensione;
Visto il decreto legislativo 25
novembre 1996, n. 626, di
attuazione della direttiva 93/68/CEE;

Visto l’art. 20 della legge 16 aprile 1987, n. 183, relativo
agli
adeguamenti tecnici dettati dalle direttive;
Visto il decreto
ministeriale 1 agosto 1981 sul recepimento della
prima lista (1o
gruppo) di norme armonizzate, pubblicato nel
supplemento
ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 341 del 15 dicembre
1979;

Visto il decreto ministeriale 1 agosto 1981 sul recepimento
della
prima lista (2o gruppo) di norme armonizzate, pubblicato
nel
supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 273 del 29
agosto
1981;
Visto il decreto ministeriale 1 agosto 1981 sul
recepimento delle
liste degli organismi, dei modelli dei marchi e
dei certificati,
pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta
Ufficiale n. 273
del 29 agosto 1981;
Visto il decreto
ministeriale 25 ottobre 1981 sul recepimento
della seconda e
terza lista (1o gruppo) di norme armonizzate,
pubblicato nel
supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 299
del 30 ottobre
1981;
Visto il decreto ministeriale 23 ottobre 1984 sul
recepimento del
terzo gruppo dei testi italiani della prima
lista di norme
armonizzate e del secondo gruppo dei testi italiani
della seconda e
terza lista di norme armonizzate, pubblicato
nel supplemento
ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 336 del 6
dicembre 1984;
Visto il decreto ministeriale 13 marzo 1987 sul
recepimento della
lista riassuntiva delle norme armonizzate,
unitamente alla
pubblicazione di ulteriori testi italiani di tali
norme, pubblicato
nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n.
91 del 18 aprile
1987;
Visto il decreto ministeriale 13 giugno 1989
sul recepimento delle
liste degli organismi e dei modelli di
marchi di conformita’,
pubblicazione della lista riassuntiva
di norme armonizzate,
pubblicato nel supplemento ordinario alla
Gazzetta Ufficiale n. 171
del 24 luglio 1989;
Vista la terza
lista riassuntiva di norme armonizzate riportate
nella Gazzetta
Ufficiale delle Comunita’ europee, n. C 210 del 15
agosto 1992,
unitamente ad un elenco di organismi e di modelli di
marchi di
conformita’, recentemente aggiornato dall’elenco riportate
nella
Gazzetta Ufficiale delle Comunita’ europee n. C 214 del 18
agosto
1995;
Visti gli aggiornamenti delle liste di norme
armonizzate,
riportate nelle Gazzette Ufficiali delle Comunita’
europee n. C 18
del 23 gennaio 1993, n. C 319 del 26 novembre 1993,
n. C 169 del 22
giugno 1994, n. C 199 del 21 luglio 1994;
Visto il
decreto 12 febbraio 1996, sulla lista di organismi e di
marchi di
conformita’, nonche’ la lista riassuntiva, aggiornata al 18
agosto
1995, di norme armonizzate, adottate ai sensi dell’art. 3
della
legge 18 ottobre 1977, n. 791, concernente l’attuazione
della
direttiva n. 73/23/CEE sulle garanzie di sicurezza che deve
possedere
il materiale elettrico destinato ad essere utilizzato
entro certi
limiti di tensione;
Visto il decreto 25 agosto 2002,
elenco riepilogativo, aggiornato
dalla Commissione europea nel
mese di aprile 2000, di norme
armonizzate, adottate ai sensi
dell’art. 3 della legge 18 ottobre
1977, n. 791, concernente
l’attuazione della direttiva 73/23/CEE
sulle garanzie di sicurezza
che deve possedere il materiale elettrico
destinato ad essere
utilizzato entro certi limiti di tensione;
Visto il decreto
31 dicembre 2002, elenco riepilogativo,
aggiornato dalla
Commissione europea nel mese di marzo 2002, di norme
armonizzate,
adottate ai sensi dell’art. 3 della legge 18 ottobre
1977, n.
791, concernente l’attuazione della direttiva 73/23/CEE
sulle
garanzie di sicurezza che deve possedere il materiale
elettrico
destinato ad essere utilizzato entro certi limiti di
tensione;
Visti gli ulteriori aggiornamenti della lista di norme
armonizzate
riportata nella Gazzetta Ufficiale delle Comunita’
europee n. C 317
del 18 dicembre 2002; Considerata la
necessita’ di procedere
all’adeguamento dei riferimenti delle
norme armonizzate attualmente
applicabili;
Considerata
l’opportunita’ per la piu’ ampia divulgazione
possibile, di
pubblicare nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana la
lista aggiornata delle norme armonizzate;
Considerata la
necessita’ di pubblicare, fra le norme riportate
nell’ultimo elenco
riepilogativo, anche i testi delle norme tecniche
di maggiore
interesse per gli utilizzatori ed i consumatori;

Decreta:

Art. 1.

Ai
sensi dell’art. 3 della legge 18 ottobre 1977, n. 791
e’
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana
l’elenco riepilogativo delle norme nazionali che traspongono
le norme
armonizzate europee sulle garanzie di sicurezza che deve
possedere il
materiale elettrico destinato ad essere utilizzato entro
certi limiti
di tensione.
L’allegato I, parte integrante del
presente decreto, che contiene
l’elenco dei titoli delle norme
armonizzate europee e delle norme
italiane corrispondenti, annulla e
sostituisce l’elenco dell’allegato
1 del decreto del Ministero
dell’industria 12 febbraio 1996.

Art. 2.

L’allegato II parte integrante del presente decreto
contiene i
testi completi di alcune norme tecniche armonizzate
di maggiore
interesse per gli utilizzatori e i consumatori.
Il
presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della
Repubblica italiana.
Roma, 21 febbraio 2003

Il Ministro: MARZANO

Allegati

–> Per i restanti allegati si
fa riferimento al supporto cartaceo del Suppl. ordinario n. 50 alla
G.U. n. 73 del 28 marzo 2003 da Pag. 5 a pag. 784

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Architetto.info