MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI | Architetto.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 28 marzo 2002: Modifiche al corso di sicurezza personale e responsabilita' sociali (personal safety and social responsabilities). (GU n. 116 del 20-5-2002)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 28 marzo 2002

Modifiche al corso di sicurezza personale e responsabilita’ sociali
(personal safety and social responsabilities).

IL DIRIGENTE GENERALE
per la navigazione e il trasporto marittimo e interno

Vista la legge 21 novembre 1985, n. 739, concernente l’adesione
alla Convenzione sulle norme relative alla formazione della gente di
mare, al rilascio dei brevetti e alla guardia, adottata a Londra il
7 luglio 1978;
Visto il comunicato del Ministero degli affari esteri, pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale n. 275 del 24 novembre 1987, relativo al
deposito presso il segretariato generale dell’Organizzazione
Internazionale Marittima (IMO), in data 26 agosto 1987, dello
strumento di adesione dell’Italia alla Convenzione suddetta, entrata,
pertanto, in vigore, per l’Italia il 26 novembre 1987, conformemente
all’articolo XIV;
Vista la risoluzione 1 della Conferenza dei Paesi aderenti all’IMO
tenutasi a Londra il 7 luglio 1995, con la quale sono stati adottati
gli emendamenti all’Annesso della sopra citata Convenzione del 1978;
Vista la risoluzione 2 della sopra citata Conferenza internazionale
con la quale e’ stato adottato il codice di addestramento,
certificazione e tenuta della guardia per i marittimi;
Considerato che gli emendamenti di cui alle risoluzioni 1 e 2 sopra
richiamate sono entrati in vigore dal 1 febbraio 1997;
Vista la regola VI/1 dell’annesso sopra richiamato, nonche’ la
sezione A-VI/1 paragrafo 2.1.4 del Codice STCW, relativa
all’addestramento di base in sicurezza personale e responsabilita’
sociali;
Visto il decreto direttoriale 19 giugno 2001, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 173 del 27 luglio 2001, concernente
l’istituzione del corso di sicurezza personale e responsabilita’
sociali e, in particolare, l’art. 2, comma 4, concernente una
dispensa dall’obbligo di frequenza del corso medesimo, valida fino al
1 febbraio 2002;
Considerata l’opportunita’ di prorogare fino al 31 dicembre del
corrente anno il termine del 1 febbraio 2002 per poter usufruire
della dispensa di cui all’art. 2, comma 4, del decreto direttoriale
sopra citato;

Decreta:

Art. 1.
1. L’art. 2, comma 4, del decreto direttoriale 19 giugno 2001,
citato in premessa, e’ modificato come segue:
“Fino al 31 dicembre 2002, sono altresi’ dispensati dall’obbligo di
frequenza del corso di sicurezza personale e responsabilita’ sociali
gli iscritti alla gente di mare di prima e seconda categoria che alla
data del 27 luglio 2001 abbiano effettuato almeno tre mesi di
navigazione negli ultimi cinque anni su navi adibite al traffico”.
Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 28 marzo 2002
Il dirigente generale: Caliendo

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Architetto.info