MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI | Architetto.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 17 ottobre 2001: Corso antincendio di base ed avanzato. (GU n. 265 del 14-11-2001)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 17 ottobre
2001

Corso antincendio di base ed avanzato.

IL DIRIGENTE GENERALE
del Dipartimento della navigazione marittima
ed interna presso il
Ministero dei trasporti e della navigazione
– unita’ di gestione
trasporti marittimi e per le vie
d’acque interne

Vista la legge 21 novembre 1985, n. 739,
concernente l’adesione
alla Convenzione sulle norme relative alla
formazione della gente di
mare, al rilascio dei brevetti e alla
guardia, adottata a Londra il 7
luglio 1978;
Visto il comunicato
del Ministero degli affari esteri, pubblicato
nella Gazzetta
Ufficiale n. 275 del 24 novembre 1987, relativo al
deposito presso
il Segretariato generale dell’Organizzazione
internazionale
marittima (IMO), in data 26 agosto 1987, dello
strumento di
adesione dell’Italia alla convenzione suddetta, entrata
pertanto in
vigore per l’Italia il 26 novembre 1987, conformemente
all’art. XIV
del comunicato stesso;
Vista la risoluzione 1 della Conferenza dei
Paesi aderenti all’IMO
tenutasi a Londra il 7 luglio 1995, con la
quale sono stati adottati
gli emendamenti all’annesso della sopra
citata Convenzione del 1978;
Vista la risoluzione 2 della sopra
citata Conferenza internazionale
con la quale e’ stato adottato
il codice di addestramento,
certificazione e tenuta della guardia
per i marittimi;
Considerato che gli emendamenti di cui alle
risoluzioni 1 e 2 sopra
richiamate sono entrati in vigore il 1
febbraio 1997;
Ritenuta la necessita’ di dare completa attuazione
alla Regola VI/1
dell’annesso sopra richiamato;
Vista la Sezione
A-VI/l-2, paragrafo 2.1.2 del Codice STCW’95
relativo
all’addestramento base di sicurezza sulle tecniche
di
sopravvivenza personale;
Tenuto conto della regola I/8
dell’annesso sopracitato e della
corrispondente sezione A-I/8 del
Codice STCW 1995 relativa agli
standards di qualita’
dell’addestramento fornito;
Visto il decreto ministeriale 4 aprile
1987, con il quale e’ stato
istituito il corso antincendio di base ed
avanzato;
Considerato che il programma del corso antincendio
di base ed
avanzato, istituito con decreto ministeriale 4 aprile
1987, sopra
citato, risulta conforme alle disposizioni emanate dalla
Convenzione
STCW’95 regola A-VI/l;
Ritenuta la necessita’ di
dare completa attuazione alla sopra
citata regola VI/1 con
l’adeguamento della relativa certificazione;

Decreta:
Art. 1.

Finalita’ e durata
1. Il programma di attuazione, le
strutture ed attrezzature per lo
svolgimento del corso ed i
requisiti del corpo istruttori del corso
di antincendio di base ed
avanzato di cui agli allegati A/1, A/2, B e
C del decreto 4 aprile
1987, sono conformi alle disposizioni
impartite dalla
Convenzione STCW’95 capitolo VI, e dalla Sezione
A-VI/1 del Codice
STCW.
2. I centri di addestramento devono predisporre un
sistema di
valutazione della qualita’ dell’addestramento fornito,
secondo le
disposizioni dettate dalla Sezione A-I/8 del Codice
STCW’95.
3. Gli stessi centri dovranno adeguare i propri
standard di
addestramento, nel contesto dei programmi previsti dagli
allegati al
citato decreto 4 aprile 1987 ed alle eventuali
innovazioni
tecnologiche intervenute.
4. Il corso antincendio di
base ed avanzato, effettuato presso un
centro di addestramento
autorizzato o riconosciuto da un’autorita’
competente di uno Stato
membro dell’Unione europea, e’ considerato
valido ai fini di cui al
presente decreto.

Art. 2.

Attestato di frequenza del corso
1. I centri
autorizzati dal Ministero delle infrastrutture e dei
trasporti a
rilasciare gli attestati di superamento del corso di
antincendio
di base ed avanzato, dovranno adeguare la certificazione
secondo i
modelli di cui agli allegati A e B del presente decreto.
Il
presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della
Repubblica italiana.
Roma, 17 ottobre 2001

Il dirigente generale: Noto

Vedere
Allegato A (art. 2, comma 1) a pag. 45 della G.U. in formato zip

Vedere
Allegato B (art. 2, comma 1) a pag. 46 della G.U. in formato zip

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Architetto.info