MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI | Architetto.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 13 novembre 2001: Deroga al corso antincendio di base per il personale di camera, cucina e per il personale addetto ai servizi complementari. (GU n. 288 del 12-12-2001)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 13 novembre 2001

Deroga al corso antincendio di base per il personale di camera,
cucina e per il personale addetto ai servizi complementari.

IL DIRIGENTE GENERALE
del Dipartimento della navigazione marittima ed interna del soppresso
Ministero dei trasporti e della navigazione – Unita’ di gestione del
trasporto marittimo e per le vie d’acqua interne

Vista la legge 21 novembre 1985, n. 739, concernente l’adesione
alla Convenzione sulle norme relative alla formazione della gente di
mare, al rilascio dei brevetti e alla guardia, adottata a Londra il 7
luglio 1978;
Visto il comunicato del Ministero degli affari esteri, pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale n. 275 del 24 novembre 1987, relativo al
deposito presso il Segretariato generale dell’organizzazione
internazionale marittima (IMO), in data 26 agosto 1987, dello
strumento di adesione dell’Italia alla convenzione suddetta, entrata
pertanto in vigore per l’Italia il 26 novembre 1987, conformemente
all’art. 14 del comunicato stesso;
Vista la risoluzione 1 della Conferenza dei Paesi aderenti all’IMO
tenutasi a Londra il 7 luglio 1995, con la quale sono stati adottati
gli emendamenti all’Annesso della sopra citata Convenzione del 1978;
Vista la risoluzione 2 della sopra citata Conferenza internazionale
con la quale e’ stato adottato il codice di addestramento,
certificazione e tenuta della guardia per i marittimi;
Considerato che gli emendamenti di cui alle risoluzioni 1 e 2 sopra
richiamate sono entrati in vigore il 1 febbraio 1997;
Ritenuta la necessita’ di dare completa attuazione alla Regola VI/1
dell’Annesso sopra richiamato;
Vista la sezione A-VI/1-2, paragrafo 2.1.2 del codice STCW’95
relativo all’addestramento base di sicurezza sulle tecniche di
sopravvivenza personale;
Visto il decreto ministeriale 4 aprile 1987 con il quale e’ stato
istituito il corso antincendio di base ed avanzato;
Visto il decreto direttoriale 17 ottobre 2001 con il quale sono
stati modificati gli attestati di frequenza dei corsi di antincendio
di base ed avanzato;
Considerato l’elevato numero di marittimi interessati alla
certificazione suddetta, che ancora non hanno completato
l’addestramento richiesto dalla Sezione A-VI/1-2 della normativa
STCW’95 e, stante l’approssimarsi del termine di scadenza del 1
febbraio 2002 per l’adeguamento previsto dalla sopra richiamata
Convenzione STCW’95;
Decreta:
Art. 1.
Deroga al corso
In deroga alle disposizioni impartite con il decreto ministeriale 4
aprile 1987 ed alle modifiche riportate nel decreto direttoriale 17
ottobre 2001, fino alla data del 31 gennaio 2002, il personale di
camera e cucina nonche’ il personale addetto ai servizi complementari
di bordo che abbia effettuato almeno sei mesi di navigazione
(maturati entro e non oltre il 31 dicembre 2001) negli ultimi cinque
anni su navi adibite al traffico, ai sensi del Capitolo VI Sezione
A VI/1, paragrafo 2, punto 1.2 del codice STCW’95, e’ esonerato dalla
frequenza del corso antincendio di base, in considerazione della
navigazione gia’ effettuata e delle esercitazioni svolte a bordo.

Art. 2.
Attestazione ed annotazione sul libretto
Le esercitazioni svolte a bordo dovranno risultare da una apposita
dichiarazione, sotto la responsabilita’ del comandante della nave o
del rappresentante legale della societa’ armatrice, dalla quale
risulti l’avvenuta istruzione del personale di cui all’art. 1.
L’Autorita’ marittima, sulla base delle dichiarazioni di cui al
comma precedente, dovra’ attestare, con apposita annotazione sul
libretto di navigazione ovvero sulla convenzione di imbarco del
personale interessato, la conformita’ alla Sezione A-VI/1, paragrafo
2, punto 1.2 del codice STCW’95, secondo il modello riportato
nell’allegato A al presente decreto.
Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 13 novembre 2001
Il dirigente generale: Noto

Allegato A
(art. 2, comma 2)

MODELLO DI ANNOTAZIONE

Vista la dichiarazione rilasciata dal comandante della nave o dal
legale rappresentante della societa’ armatrice, il Sig. …. ….e’
qualificato ai sensi della Regola VI/1 dell’Annesso alla Convenzione
internazionale IMO STCW’95 e della Sezione A-VI/1 paragrafo 2, punto
1.2 del codice STCW – (prevenzione incendio ed anticendio di base).
In conformity with declaration of ship Master or legal
rappresentative of shipowner, Mr. …. …. is qualified in
accordance with Regulation VI/1 of the IMO STCW’95 Convention and of
STCW Code, section A-VI/1 paragraph 2-1.1 – (Fire prevention and fire
fighting).
Validita’: dal …. al ….
Validity: from ….to ….
Timbro ufficiale
Official Sela

IL COMANDANTE DEL PORTO

Timbro e firma
…………………………
Signature of duty authorized official
…………………………
Name of duty authorized official

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Architetto.info