MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - CIRCOLARE 12 Luglio 2007, n. 3 - Applicazione del decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 179, concernente produzione e commercializzazione del miele - Miele di bosco. (GU n. 167 del 20-7-2007 | Architetto.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – CIRCOLARE 12 Luglio 2007, n. 3 – Applicazione del decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 179, concernente produzione e commercializzazione del miele – Miele di bosco. (GU n. 167 del 20-7-2007

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - CIRCOLARE 12 Luglio 2007, n. 3 - Applicazione del decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 179, concernente produzione e commercializzazione del miele - Miele di bosco. (GU n. 167 del 20-7-2007 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

CIRCOLARE 12 Luglio 2007 , n. 3

Applicazione del decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 179,
concernente produzione e commercializzazione del miele – Miele di
bosco.

Alle associazioni ed organizzazioni
della filiera miele
Alle regioni e province autonome
assessorati agricoltura
All’Ispettorato centrale per il
controllo della qualita’ dei
prodotti agroalimentari
Al Ministero dello sviluppo
economico
Al Ministero della salute
Al Consiglio per la ricerca e la
sperimentazione in agricoltura

Le organizzazioni professionali del settore hanno rappresentato
l’esigenza di facilitare gli scambi di miele all’interno dell’Unione
europea, anche attraverso l’utilizzo della denominazione “miele di
bosco” da apporre sulle etichette previste dal decreto legislativo
21 maggio 2004, n. 179, in alternativa alla denominazione “miele di
melata”.
Al riguardo si premette che il decreto ministeriale 19 giugno 2007
relativo a “Settima revisione dell’elenco nazionale dei prodotti
agroalimentari tradizionali” (supplemento ordinario Gazzetta
Ufficiale n. 147 del 27 giugno 2007) riporta, per due Regioni, tra i
prodotti agroalimentari tradizionali, mieli riconducibili all’origine
“bosco”, ma che, peraltro, tali stessi prodotti sono denominati
rispettivamente “miele di melata di abete calabrese” per la Calabria
e “miele di melata del bosco del Carso” per il Friuli-Venezia Giulia,
sottolineando cosi’ l’equazione miele di bosco = miele di melata.
Inoltre occorre prendere atto che la denominazione “miele di bosco”
risulta diffusa in altri Paesi europei, proprio per indicare un miele
di melata, con termini quali “miel de bois”, “wall honey” “forest
honey” e simili.
D’altronde il c.d. “miele di bosco” rappresenta una denominazione
che viene ormai utilizzata anche Italia per indicare un miele di
melata di bosco.
In tal senso, da un lato non e’ possibile frapporre ostacoli alla
commercializzazione nel nostro Paese dei sopra citati mieli europei
e, dall’altro, e’ opportuno garantire tale commercializzazione anche
a favore dei produttori italiani.
Peraltro tale denominazione si riferisce, oltre che all’origine
topografica e territoriale, ad una fonte botanica e quindi deve anche
possedere le caratteristiche organolettiche, fisico-chimiche e
microscopiche di detta origine. In particolare, un “miele di bosco”
deve consistere essenzialmente in “miele di melata”.
Anche in questo caso, dal momento che le aree succitate non fanno
riferimento a distretti amministrativi, non e’ essenziale che le
origini indicate in etichetta siano aree amministrative. Quindi non
e’ obbligatorio indicare il bosco da cui il miele proviene.
Se si rivendica, comunque, un’origine territoriale ben precisa,
bisogna indicare la localizzazione regionale, territoriale o
topografica del bosco.
Qualora infine si intende indicare un miele di bosco essenzialmente
di origine floreale e’ opportuno riferirsi a “miele di fiori di
bosco”.
Non e’ invece possibile utilizzare la denominazione “miele di
bosco” per indicare un miele di melata di origine vegetale
proveniente non da essenze boschive, bensi’ essenzialmente da piante
erbacee. Di conseguenza tale miele dovra’ continuare ad essere
denominato esclusivamente come “miele di melata”.
Roma, 12 luglio 2007

Il capo Dipartimento
delle politiche di sviluppo
Ambrosio

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – CIRCOLARE 12 Luglio 2007, n. 3 – Applicazione del decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 179, concernente produzione e commercializzazione del miele – Miele di bosco. (GU n. 167 del 20-7-2007

Architetto.info