MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 1 luglio 2011 | Architetto.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 1 luglio 2011

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 1 luglio 2011 - Obbligo per le unita' da pesca abilitate in licenza ai sistemi «ferrettara» e «palangari», all'utilizzo di uno solo dei suddetti sistemi. (11A09521) - (GU n. 166 del 19-7-2011 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 1 luglio 2011

Obbligo per le unita’ da pesca abilitate in licenza ai sistemi
«ferrettara» e «palangari», all’utilizzo di uno solo dei suddetti
sistemi. (11A09521)

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI

Vista la legge 14 luglio 1965, n. 963 e successive modifiche,
recante disciplina della pesca marittima;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 2 ottobre 1968, n.
1639 e successive modifiche, riguardante il regolamento di esecuzione
della predetta legge;
Visto il decreto ministeriale 26 luglio 1995 e successive
modifiche, concernente il rilascio delle licenze di pesca per
l’esercizio della pesca marittima;
Visto il decreto legislativo 26 maggio 2004, n. 153, pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale n. 145 del 23 giugno 2004 in materia di
pesca marittima;
Visto il decreto legislativo 26 maggio 2004, n. 154 concernente
modernizzazione del settore pesca e dell’acquacoltura, a norma
dell’art. 1, comma 2, della legge 7 marzo 2003, n. 38;
Visto il decreto ministeriale 24 maggio 2006, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 129 del 6 giugno 2006, concernente le modalita’
di impiego della «ferrettara»;
Visto il Reg. CE n.809/2007 del Consiglio del 28 giugno 2007 ed, in
particolare, l’art. 1;
Visto il regolamento (CE) n. 1967/06 del Consiglio, del 21 dicembre
2006 relativo alle misure di gestione per lo sfruttamento sostenibile
delle risorse della pesca nel mar Mediterraneo e recante modifica del
regolamento (CEE) n. 2847/93 e che abroga il regolamento (CE) n.
1626/94;
Visto il Reg. CE n. 1224/2009 del Consiglio del 20 novembre 2009
che istituisce un regime di controllo comunitario per garantire il
rispetto delle norme della politica comune della pesca;
Visto il Regolamento di esecuzione (UE) n. 404/2011 della
Commissione, dell’8 aprile 2011, recante modalita’ di applicazione
del regolamento (CE) n. 1224/2009 del Consiglio che istituisce un
regime di controllo comunitario per garantire il rispetto delle norme
della politica comune della pesca;
Visti i rapporti del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie
di Porto relativi alle attivita’ di contrasto alla pesca con reti da
posta derivanti per l’anno 2010;
Ritenuto che tali rapporti evidenziano la concreta probabilita’ di
violazione delle norme della politica comune della pesca;
Considerato che ai fini della corretta gestione del rischio di
violazione delle norme della politica comune della pesca, si rende
necessario adottare efficaci misure intese a consentire agli organi
preposti alla vigilanza lo svolgimento di una capillare attivita’ di
controllo;

Decreta:

Art. 1

1. A decorrere dall’entrata in vigore del presente decreto, i
titolari delle unita’ da pesca abilitate in licenza all’utilizzo dei
sistemi «ferrettara» e «palangari» sono obbligati, nello svolgimento
dell’attivita’ di pesca, ad utilizzare uno solo dei suddetti
attrezzi.
2. Ai fini della applicazione del presente decreto, e’ fatto
obbligo di detenere a bordo uno solo dei sopracitati attrezzi.
3. Per garantire la puntuale osservanza degli obblighi di cui al
precedente comma, l’interessato comunica, con apposita dichiarazione
all’Autorita’ Marittima, l’attrezzo detenuto a bordo per lo
svolgimento dell’attivita’ di pesca.
4. L’autorita’ Marittima rilascia apposita attestazione di avvenuta
dichiarazione che deve essere esibita agli organi di controllo e
vigilanza.

Art. 2

1. Le violazioni delle disposizioni di cui al presente decreto,
sono punite ai sensi delle leggi vigenti.
Il presente decreto e’ immediatamente efficace, ne viene data
pubblicita’ mediante affissione all’albo di ciascuna Capitaneria di
Porto, ed e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana.

Roma, 1° luglio 2011

Il Ministro: Romano

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 1 luglio 2011

Architetto.info