MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 24 marzo 2009 | Architetto.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 24 marzo 2009

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 24 marzo 2009 - Adozione dei Piani di adeguamento dello sforzo di pesca. (09A03803) (GU n. 83 del 9-4-2009 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 24 marzo 2009

Adozione dei Piani di adeguamento dello sforzo di pesca. (09A03803)

IL DIRETTORE GENERALE
della pesca marittima e dell’acquacoltura

Vista la legge 14 luglio 1965, n. 963, come modificata dal decreto
legislativo 26 maggio 2004, n. 153, recante la disciplina della pesca
marittima;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 2 ottobre 1968, n.
1639, e successive modificazioni, recante il regolamento di
esecuzione alla legge n. 963/1965;
Visto il decreto legislativo 26 maggio 2004, n. 154, recante
modernizzazione del settore pesca e dell’acquacoltura, a norma
dell’art. 1, comma 2, della legge 7 marzo 2003, n. 38;
Visto il regolamento (CE) 1198/06 del 27 luglio 2006 relativo al
Fondo europeo per la pesca, di seguito regolamento di base;
Visto, in particolare, l’art. 21 del regolamento (CE) 1198/06
riguardante l’ambito di applicazione delle misure per l’adeguamento
della flotta da pesca comunitaria;
Visto il regolamento (CE) 498/2007 della Commissione del 26 marzo
2007, con il quale sono state definite le modalita’ di applicazione
del regolamento di base, relativo al Fondo europeo per la pesca, di
seguito regolamento applicativo;
Visto il Vademecum della Commissione europea del 26 marzo 2007;
Visto il Programma operativo, approvato dalla Commissione europea
con decisione n. C(2007) 6792 del 19 dicembre 2007;

Decreta:

Art. 1.

Allo scopo di favorire un riequilibrio fra sforzo di pesca e
risorse disponibili che tenga conto dell’esistenza di forti
differenziazioni fra aree di pesca diverse e fra segmenti di pesca
interni alla stessa area sono adottati i seguenti Piani di
adeguamento dello sforzo di pesca:
7 piani di adeguamento dello sforzo di pesca a strascico, a tutela
delle risorse demersali di fondo, di cui 4 relativi alle GSA che
ricadono nelle aree in Obiettivo convergenza e 3 relativi alle GSA
che ricadono in aree Obiettivo fuori convergenza (Allegato A);
6 piani di adeguamento dello sforzo di pesca per le flotte
operanti con altri sistemi di cui 3 relativi alle GSA che ricadono in
aree Obiettivo convergenza e 3 relativi alle GSA che ricadono in aree
Obiettivo fuori convergenza (Allegato B);
5 piani di adeguamento dello sforzo di pesca della flotta che
opera con sistemi a circuizione e volante impegnata nello
sfruttamento delle piccole specie pelagiche, di cui 3 relativi alle
GSA in aree Obiettivo convergenza e 2 relativi alle GSA in aree
Obiettivo fuori convergenza (Allegato C).
Il presente provvedimento e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 24 marzo 2009

Il direttore generale: Abate

Allegato A

—-> Vedere Allegato da pag. 4 a pag. 25 <---- Allegato B ----> Vedere Allegato da pag. 26 a pag. 35 <---- Allegato C ----> Vedere Allegato da pag. 36 a pag. 41 <----

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 24 marzo 2009

Architetto.info