MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 5 febbraio 2010 | Architetto.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 5 febbraio 2010

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 5 febbraio 2010 - Modifiche al decreto 7 gennaio 2009, recante: «Disposizioni di attuazione dei regolamenti CE) n. 479/2008 del Consiglio e (CE) n. 555/2008 della Commissione per quanto riguarda l'applicazione della misura della distillazione dell'alcole per usi commestibili». (10A02053) (GU n. 45 del 24-2-2010 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 5 febbraio 2010

Modifiche al decreto 7 gennaio 2009, recante: «Disposizioni di
attuazione dei regolamenti CE) n. 479/2008 del Consiglio e (CE) n.
555/2008 della Commissione per quanto riguarda l’applicazione della
misura della distillazione dell’alcole per usi commestibili».
(10A02053)

IL DIRETTORE GENERALE
per l’attuazione delle politiche europee
e internazionali di mercato

Visto il regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, del 22
ottobre 2007, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e
disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli (regolamento
unico OCM), come modificato dal regolamento (CE) 491/2009, del
Consiglio, del 25 maggio 2009;
Visto il regolamento (CE) n. 555/2008 della Commissione, del 28
giugno 2008, recante modalita’ di applicazione del regolamento (CE)
n. 479/2008 del Consiglio relativo all’organizzazione comune del
mercato vitivinicolo, in ordine ai programmi di sostegno, agli scambi
con i paesi terzi, al potenziale produttivo e ai controlli nel
settore vitivinicolo;
Vista la nota ministeriale 30 giugno 2008, prot. 1488, con la quale
e’ stato notificato alla Commissione europea il Programma
quinquennale di sostegno al settore vitivinicolo;
Visto il decreto ministeriale 7 gennaio 2009, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, n. 20 del 26 gennaio
2009, recante «Disposizioni di attuazione dei regolamenti CE) n.
479/2008 del Consiglio e (CE) n. 555/2008 della Commissione per
quanto riguarda l’applicazione della misura della distillazione
dell’alcole per usi commestibili» e successive modifiche;
Vista la nota ministeriale 30 giugno 2009, prot. 1712, con la quale
e’ stata notificata alla Commissione europea la modifica al suddetto
programma;
Vista la ripartizione, tra le Regioni e le Province autonome, della
dotazione finanziaria assegnata alla predetta misura per l’anno 2010;
Vista la comunicazione 28 gennaio 2010 con la quale l’Agenzia per
le erogazioni in agricoltura ha trasmesso, per ciascuna Regione e
Provincia autonoma, i dati relativi alle domande di aiuto presentate
per la misura in questione;
Ritenuto di dover procedere alla riduzione degli ettari ammessi
alla misura per tener conto dell’entita’ dei fondi disponibili da
parte di ciascuna Regione e Provincia autonoma;

Decreta:

Art. 1

1. Ai sensi dell’art. 3, comma 3, del decreto ministeriale 7
gennaio 2009, gli ettari ammessi a beneficiare degli aiuti previsti
per la distillazione dell’alcole per usi commestibili nella campagna
2009/2010 sono quelli indicati nella seguente tabella:

Parte di provvedimento in formato grafico

Art. 2

1. Le Regioni e le Province autonome comunicano al Ministero, la
proposta di riallocazione dei fondi non utilizzati, ovvero, l’entita’
dei fondi integrativi derivanti da economie realizzate su altre
misure nell’ambito delle proprie disponibilita’ previste dal
programma.
Il presente decreto e’ trasmesso alla Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione.
Roma, 5 febbraio 2010

Il direttore generale: Aulitto

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 5 febbraio 2010

Architetto.info