MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI | Architetto.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 12 marzo 2002: Rilevazione dei prezzi del vino, ai sensi del regolamento (CE) n. 1282/2001. (GU n. 73 del 27-3-2002)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 12 marzo 2002

Rilevazione dei prezzi del vino, ai sensi del regolamento (CE) n.
1282/2001.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Visto il regolamento (CE) n. 1493/1999 del Consiglio, del 17 maggio
1999 e successive modifiche, relativo alla organizzazione comune del
mercato vitivinicolo;
Visto il regolamento (CE) n. 1282 del 28 giugno 2001 recante le
modalita’ di applicazione del regolamento n. 1493/1999 per quanto
concerne le informazioni per la conoscenza dei prodotti ed il
controllo del mercato nel settore vitivinicolo;
Visti in particolare gli articoli 15 e 16 del regolamento n.
1282/2001 i quali stabiliscono, rispettivamente, l’obbligo per gli
Stati membri di delimitare i bacini di produzione ed alcuni luoghi
rappresentativi nei quali rilevare i prezzi dei vini da tavola ed il
volume commercializzato, e l’obbligo di comunicare alla Commissione
dell’Unione europea, a decorrere dal 1 agosto 2001 ogni due martedi’,
i prezzi del vino da tavola ed i volumi commercializzati;
Vista la legge 29 dicembre 1990, n. 428, pubblicata nel supplemento
ordinario della Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del
12 gennaio 1991, recante disposizioni per l’adempimento di obblighi
derivanti dalla appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica n. 200 del
31 marzo 2001, e, in particolare, l’art. 3, comma 1, lettera a) e b)
che individua, tra le attivita’ istituzionali dell’istituto dei
servizi per il mercato agricolo alimentare, di seguito denominato
ISMEA, l’elaborazione dei prezzi dei piu’ importanti prodotti
agricoli tra i quali il vino;
Considerata la necessita’ di dare attuazione al regolamento (CE) n.
1282/2001 individuando i bacini di produzione del vino da tavola ed i
luoghi, per ciascun bacino, maggiormente rappresentativi ai fini del
rilevamento dei prezzi nonche’ le modalita’ per procedere alla
rilevazione degli stessi;
Considerato che non esiste un sistema di registrazione dei
contratti stipulati valido ai fini della esatta individuazione delle
quantita’ oggetto degli stessi;
Ritenuto di potersi avvalere, ai fini dell’applicazione della
normativa comunitaria sopra citata dell’attivita’ istituzionalmente
svolta dall’ISMEA nell’ambito della rilevazione dei prezzi
all’origine
Decreta:
Art. 1.
Ai fini dell’applicazione del regolamento (CE) n. 1282/2001,
l’ISMEA provvede alla rilevazione dei prezzi dei vini da tavola
bianchi e rossi e la stima dei relativi volumi commercializzati
secondo le modalita’ indicate nel presente decreto.
La rilevazione dei prezzi e’ effettuata ogni quattordici giorni e
riguarda il prodotto sfuso franco azienda del produttore, I.V.A.
esclusa.

Art. 2.
Punti di rilevazione
La rilevazione riguarda le seguenti piazze, i cui prezzi si
riferiscono ai poli produttivi di fianco indicati:

Vini bianchi Vini rossi

Verona Verona
Vicenza

Ravenna Lugo
Forlì
Rimini

Pescara Pescara Pescara Pescara
Chieti Chieti

Bari Bari Bari Bari
Foggia
Taranto Foggia Taranto

Trapani Trapani

Art. 3.
Comunicazioni
L’ISMEA provvede a comunicare al Ministero delle politiche agricole
e forestali – Dipartimento delle politiche di mercato – Direzione
generale per le politiche agroalimentari – Ufficio vitivinicolo, via
XX settembre n. 20 – 00197 Roma, i prezzi e la stima dei rispettivi
volumi commercializzati di cui al precedente art. 1, ogni due lunedi’
del mese secondo il calendario di cui all’allegato 1.
Qualora il giorno previsto per la comunicazione e’ un giorno
festivo, la stessa sara’ effettuata il primo giorno utile successivo
a quello stabilito nell’allegato 1.
Il Ministero delle politiche agricole e forestali – Dipartimento
delle politiche di mercato – Direzione generale per le politiche
agroalimentari – Ufficio vitivinicolo, provvede ad effettuare le
comunicazioni, previste all’art. 16 del regolamento CE n. 1282/2001,
alla Commissione U.E. secondo il calendario da questa predisposto
(allegato 2).
Il presente decreto sara’ inviato alla Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana ed entrera’ in vigore il giorno successivo la sua
pubblicazione.
Roma, 12 marzo 2002
Il Ministro: Alemanno

Allegato 1
Calendario delle comunicazioni effettuate dall’ISMEA al Ministero

7 gennaio 2002; 21 gennaio 2002; 4 febbraio 2002; 18 febbraio 2002;
4 marzo 2002; 18 marzo 2002; 1 aprile 2002; 15 aprile 2002; 29 aprile
2002; 13 maggio 2002; 27 maggio 2002; 10 giugno 2002; 24 giugno 2002;
8 luglio 2002; 22 luglio 2002.
E cosi’ di seguito ogni due lunedi’.

Allegato 2
Commission Europeenne
Direction generale de l’agriculture
D. 4. Vin. alcools er produits derives

Suivi du mache’ dans le secteur vitivini Prix et Volumes
Commercialises Regl. 1282/2001, Art. 16 §2

Campagne 2001-2002

Comunication Mardi le
1 7 agosto 2001

2 21 agosto 2001

3 4 settembre 2001

4 18 settembre 2001

5 2 ottobre 2001

6 16 ottobre 2001

7 30 ottobre 2001

8 13 novembre 2001

9 27 novembre 2001

10 11 dicembre 2001

11 25 dicembre 2001

12 8 gennaio 2002

13 22 gennaio 2002

14 5 febbraio 2002

15 19 febbraio 2002

16 5 marzo 2002

17 19 marzo 2002

18 2 aprile 2002

19 16 aprile 2002

20 30 aprile 2002

21 14 maggio 2002

22 28 maggio 2002

23 11 giugno 2002

24 25 giugno 2002

25 9 luglio 2002

26 23 luglio 2002

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Architetto.info