MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI | Architetto.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 28 novembre 2001: Proroga del termine di presentazione della dichiarazione delle superfici vitate, di cui al decreto ministeriale 27 luglio 2001. (GU n. 283 del 5-12-2001)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 28 novembre 2001

Proroga del termine di presentazione della dichiarazione delle
superfici vitate, di cui al decreto ministeriale 27 luglio 2001.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Visto l’art. 117 della Costituzione;
Visto il Regolamento (CE) n. 1493/99 del Consiglio, del 17 maggio
1999, relativo alla nuova organizzazione comune del mercato
vitivinicolo e, in particolare, l’art. 16 concernente la istituzione
dell’inventario viticolo;
Visto il Regolamento (CE) n. 1227/2000 della Commissione, del
31 maggio 2000, che stabilisce modalita’ di applicazione del citato
regolamento (CE) n. 1493/99, e, in particolare, l’art. 19 concernente
l’inventario viticolo;
Visto il Regolamento (CE) n. 2729/2000 della Commissione, del
14 dicembre 2000, recante modalita’ di applicazione per i controlli
nel settore vitivinicolo, in particolare l’art. 5 concernente il
controllo del potenziale viticolo;
Visto il Regolamento (CE) n. 1282/2001 della Commissione recante
modalita’ di applicazione del regolamento (CE) n. 1493/99 per quanto
riguarda le informazioni per la conoscenza dei prodotti ed il
controllo del mercato nel settore vitivinicolo;
Vista la legge 29 dicembre 1990, n. 428, pubblicata nel supplemento
ordinario alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 10,
del 12 gennaio 1991, che contiene disposizioni per l’adempimento di
obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita’
europee, in particolare l’art. 4;
Vista la legge 10 febbraio 1992, n. 164, concernente “Nuova
disciplina delle denominazioni d’origine dei vini”, ed in particolare
gli articoli 14 e 15 che dettano disposizioni per la denuncia delle
superfici vitate e la costituzione, la tenuta e l’aggiornamento degli
albi dei vigneti DOCG e DOC e degli elenchi delle vigne IGT presso le
camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e l’art. 16
recante disposizioni per la rivendicazione delle produzioni annuali
DOCG, DOC e IGT;
Visto il decreto legislativo 10 agosto 2000, n. 260, recante
disposizioni sanzionatorie in applicazione del Regolamento (CE) n.
1493/99, relativo all’organizzazione comune di mercato vitivinicolo;
Visto il proprio decreto del 26 luglio 2000, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 220 del 20 settembre
2000, concernente termine e modalita’ per la dichiarazione delle
superfici vitate;
Visto il proprio decreto del 27 marzo 2001, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 84 del 10 aprile
2001, concernente modalita’ per l’aggiornamento dello schedario
vitivinicolo nazionale e per la iscrizione delle superfici vitate
negli albi dei vigneti DOCG e DOC e negli elenchi delle vigne IGT e
norme aggiuntive;
Visto il proprio decreto del 27 luglio 2001, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 176 del 31 luglio
2001, con il quale e’ stata disposta una proroga, su richiesta delle
regioni e delle province autonome, al 31 ottobre 2001 del termine per
la presentazione della dichiarazione delle superfici vitate;
Visto il proprio decreto del 16 ottobre 2001, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 260 dell’8 novembre
2001, recante modalita’ per le dichiarazioni di raccolta uve e
produzione vino;
Visto il proprio decreto del 24 ottobre 2001, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 260 dell’8 novembre
2001, recante modalita’ per la rivendicazione delle produzioni dei
vini DOCG, DOC, e IGT per la campagna vendemmiale 2001/2002;
Viste le richieste delle regioni e delle province autonome avanzate
nel corso del Comitato tecnico permanente di coordinamento in materia
di agricoltura in data 27 novembre 2001, intese ad ottenere una
ulteriore proroga al prescritto termine di presentazione delle
dichiarazioni delle superfici vitate e ritenuto di aderire a quanto
richiesto, fermo restando il rispetto della normativa comunitaria in
materia;

Decreta:
Art. 1.
Presentazione della dichiarazione
1. La data di presentazione della dichiarazione delle superfici
vitate indicata dal decreto del Ministro delle politiche agricole e
forestali 27 luglio 2001 e’ prorogata al 31 dicembre 2001.
2. Ai fini della dichiarazione di cui al decreto del Ministro delle
politiche agricole e forestali 16 ottobre 2001, i produttori che alla
data del 7 dicembre 2001 non abbiano presentato la denuncia delle
superfici vitate e non siano in grado di indicare il codice
identificativo ivi previsto, devono autocertificare la superficie dei
vigneti dichiarati, impegnandosi alla presentazione del modello B1
entro la data del 31 dicembre 2001 ed alla comunicazione all’AGEA dei
dati riportati nel quadro A del citato decreto ministeriale
16 ottobre 2001.

Art. 2.
Verifica delle autocertificazioni
1. Le autocertificazioni di cui all’art. 1 sono verificate
dall’Agenzia per le erogazioni in agricoltura – AGEA in sede di
validazione delle dichiarazioni delle superfici vitate.
2. Il mancato rispetto dell’adempimento di cui all’art. 1 comporta
l’applicazione delle sanzioni previste dalla legge.

Art. 3.
Rivendica delle produzioni a DOCG, DOC e IGT
1. A decorrere dalla data di pubblicazione del presente decreto
cessano gli effetti del decreto del Ministro delle politiche agricole
e forestali del 24 ottobre 2001.
Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo alla sua
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 28 novembre 2001
Il Ministro: Alemanno

Registrato alla Corte dei conti il 3 dicembre 2001
Ufficio di controllo sui Ministeri delle attivita’ produttive,
registro n. 2 Politiche agricole e forestali, foglio n. 234

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Architetto.info