MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE | Architetto.info

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 29 novembre 2001: Impegno della somma di L. 832.725.586.000 ed erogazione di L. 682.725.586.000, a favore di varie regioni per i programmi regionali di sviluppo e le azioni organiche 6.3. (GU n. 17 del 21-1-2002)

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 29 novembre 2001

Impegno della somma di L. 832.725.586.000 ed erogazione di
L. 682.725.586.000, a favore di varie regioni per i programmi
regionali di sviluppo e le azioni organiche 6.3.

IL DIRETTORE GENERALE
del Dipartimento per le politiche
di sviluppo e di coesione

Vista la legge 1 marzo 1986, n. 64, recante “Disciplina organica
dell’intervento straordinario nel Mezzogiorno”;
Visto il decreto-legge 22 ottobre 1992, n. 415, convertito, con
modificazioni, nella legge 19 dicembre 1992, n. 488, concernente
modifiche alla predetta legge n. 64/1986;
Vista la legge di bilancio del 23 dicembre 2000, n. 389, per il
2001;
Vista la delibera CIPE 21 dicembre 2000 con la quale sono stati
assegnati lire 832,725.586 miliardi per il 2000, per gli interventi
di competenza delle regioni;
Visto il decreto del Dipartimento della Ragioneria generale dello
Stato n. 24945 del 4 maggio 2001 con il quale e’ stata apportata una
variazione in aumento in termini di residui e cassa pari a lire
832,725.586 miliardi;
Considerato che con decreto del Presidente del Consiglio dei
Ministri 12 settembre 2000 sono state individuate le risorse
finanziarie, strumentali ed organizzative da trasferire alle regioni
in materia di funzioni collegate alla cessazione dell’intervento
straordinario nel Mezzogiorno – P.R.S. e A.O. 6.3;
Visto l’art. 3 del sopracitato decreto il quale prevede che
l’importo annualmente spettante ad ogni singola regione e’ ripartito
secondo criteri definiti in sede di Conferenza per i rapporti tra lo
Stato, le regioni, e le province autonome di Trento e Bolzano, tenuto
conto delle somme effettivamente necessarie alle regioni in relazione
allo stato di attuazione degli interventi;
Vista la nota del 23 novembre 2001, trasmessa via fax, con la quale
la segreteria della Conferenza permanente per i rapporti tra lo
Stato, le regioni e le pubbliche amministrazioni ha inviato copia
degli esiti della seduta del 22 novembre 2001 della Conferenza
Stato-regioni, in relazione ai criteri di ripartizione e relative
tabelle delle risorse finanziarie da trasferire alle regioni di cui
all’art. 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12
settembre 2000;
Considerato che il Dipartimento della ragioneria generale dello
Stato ha accantonato l’importo di lire 300 miliardi di cassa sul
capitolo 9104 riducendo la disponibilita’ a L. 532.725.586.000;
Visto il decreto del Dipartimento della Ragioneria generale dello
Stato n. 64744 del 9 agosto 2001 con il quale, tra l’altro, e’ stata
apportata una variazione in aumento in termini di cassa di lire 150
miliardi, pertanto la disponibilita’ totale risulta pari a
L. 682.725.585.000;
Ritenuto di dover impegnare la somma complessiva di
L. 832.725.586.000 ed erogare l’importo complessivo di
L. 682.725.586.000, secondo le quote indicate nella sopracitata
tabella di riparto, a favore delle regioni per i programmi regionali
di sviluppo e le azioni organiche 6.3;
Decreta:
Art. 1.
E’ impegnata la somma complessiva di L. 832.725.586.000, in conto
esercizio 2000, per le finalita’ di cui alla premessa, come di
seguito indicato:
(Importi in lire)
=====================================================================
Regioni |Importi P.R.S. |Importi A.O. 6.3 |Totale impegno
=====================================================================
Abruzzo…. | 44.329.534.361 | 18.207.067.573 | 62.536.601.934
Basilicata…. | 18.026.854.577 | 82.244.803.342 |100.271.657.919
Calabria…. | 94.474.586.827 | 47.667.077.084 |142.141.663.911
Campania…. | 93.740.776.267 | 20.657.280.135 |114.398.056.402
Lazio…. | 40.926.751.950 | 10.613.531.720 | 51.540.283.670
Marche…. | 2.170.250.000 | 78.000.000 | 2.248.250.000
Molise…. | 38.623.494.226 | 10.521.695.963 | 49.145.190.189
Puglia…. | 30.383.784.706 | 75.252.329.751 |105.636.114.457
Sardegna…. | 32.992.711.021 | 10.473.417.632 | 43.466.128.653
Sicilia…. | 69.548.415.692 | 91.696.827.487 |161.245.243.179
Toscana…. | 96.389.015 | 6.671 | 96.395.686
Totale . . . |465.313.548.642 |367.412.037.358 |832.725.586.000

Art. 2.
E’ autorizzato il versamento dell’importo complessivo di
L. 682.725.586.000 a favore delle regioni e per gli importi a fianco
di ciascuna indicati:
(Importi in lire)
=====================================================================
Regioni |Importi P.R.S. |Importi A.O. 6.3 |Totale impegno
=====================================================================
Abruzzo…. | 39.954.111.293 | 16.964.992.277 | 56.919.103.570
Basilicata…. | 13.333.783.894 | 79.274.857.384 | 92.608.641.278
Calabria…. | 82.353.516.900 | 40.085.583.646 |122.439.100.546
Campania…. | 79.234.148.306 | 12.908.448.709 | 92.142.597.015
Lazio…. | 37.845.983.129 | 6.644.818.397 | 44.490.801.526
Marche…. | 2.170.250.000 | 78.000.000 | 2.248.250.000
Molise…. | 28.293.117.506 | 3.162.228.260 | 31.455.345.766
Puglia…. | 22.257.229.911 | 70.523.298.544 | 92.780.528.455
Sardegna…. | 24.168.363.543 | 3.147.718.517 | 27.316.082.060
Sicilia…. | 51.814.869.054 | 68.439.656.258 |120.254.525.312
Toscana…. | 70.608.467 | 2.005 | 70.610.472
Totale . . . |381.495.982.003 |301.229.603.997 |682.725.586.000

Art. 3.
L’onere relativo di L. 832.725.586.000, gravera’ sul capitolo
9104 dello stato di previsione di spesa del Ministero dell’economia e
delle finanze in conto residui 2000.
Il presente decreto sara’ trasmesso all’Ufficio centrate del
bilancio per la registrazione dell’impegno di spesa e verra’
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 29 novembre 2001
Il direttore generale: Bitetti

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Architetto.info