MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 9 novembre 2001: Cofinanziamento statale a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987 | Architetto.info

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 9 novembre 2001: Cofinanziamento statale a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 9 novembre 2001: Cofinanziamento statale a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987 dell'iniziativa comunitaria EQUAL. Annualita' 2001. (GU n. 295 del 20-12-2001)

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 9 novembre 2001

Cofinanziamento statale a carico del Fondo di rotazione ex lege n.
183/1987 dell’iniziativa comunitaria EQUAL. Annualita’ 2001.

L’ISPETTORE GENERALE CAPO
dell’I.G.R.U.E.
Vista la legge 16 aprile 1987, n. 183, concernente il coordinamento
delle politiche riguardanti l’appartenenza dell’Italia alle Comunita’
europee e l’adeguamento dell’ordinamento interno agli atti normativi
comunitari;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 1988,
n. 568, e successive modificazioni ed integrazioni, recante il
regolamento sulla organizzazione e sulle procedure amministrative del
Fondo di rotazione di cui alla predetta legge n. 183/1987;
Vista la legge 6 febbraio 1996, n. 52, concernente disposizioni per
l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia
alle Comunita’ europee (legge comunitaria 1994);
Vista la legge 17 maggio 1999, n. 144, che, all’art. 3, ha previsto
il trasferimento dei compiti di gestione tecnica e finanziaria, gia’
attribuiti al CIPE, alle amministrazioni competenti per materia;
Vista la delibera CIPE n. 141/99 del 6 agosto 1999, concernente il
riordino delle competenze del CIPE, che trasferisce al Ministero del
tesoro, del bilancio e della programmazione economica la
determinazione, d’intesa con le amministrazioni competenti, della
quota nazionale pubblica dei programmi cofinanziati dall’Unione
europea;
Visto il decreto del Ministro del tesoro, del bilancio e della
programmazione economica 15 maggio 2000, relativo all’attribuzione
delle quote di cofinanziamento nazionale a carico della legge n.
183/1987 per gli interventi di politica comunitaria che, al fine di
assicurare l’intesa di cui alla predetta delibera CIPE n. 141/99, ha
istituito un apposito gruppo di lavoro presso il Dipartimento della
ragioneria generale dello Stato – I.G.R.U.E.;
Visto il decreto del Ministro del tesoro, del bilancio e della
programmazione economica 21 ottobre 2000, recante modifiche alle
procedure finanziarie del Fondo di rotazione di cui alla legge n.
183/1987;
Visti i regolamenti C.E.: numeri 1257 – 1260 – 1263/99 del
Consiglio, numeri 1783-1784/99 del Parlamento europeo e del
Consiglio, riguardanti le disposizioni generali sui Fondi strutturali
e le disposizioni specifiche relative ai Fondi strutturali (FESR –
FSE – SFOP – FEOGA);
Visto il programma di iniziativa comunitaria EQUAL per la lotta
contro la discriminazione e le disuguaglianze in relazione al mercato
del lavoro in Italia;
Vista la decisione della Commissione europea C(2001)43 del 26 marzo
2001, di approvazione del programma di iniziativa comunitaria EQUAL
che prevede un ammontare di risorse comunitarie pari a 394,400 Meuro
ed una corrispondente quota nazionale pubblica pari a 394,400 Meuro;
Vista la delibera CIPE n. 67/2000 del 22 giugno 2000 che, con
particolare riferimento ai programmi di iniziativa comunitaria EQUAL
prevede che il 70% della quota nazionale pubblica faccia carico al
Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987, mentre la restante quota del
30% rimanga a carico delle disponibilita’ delle regioni e province
autonome;
Considerato che la suindicata quota nazionale pubblica di 394,400
Meuro fa carico per 308,832 Meuro alle disponibilita’ della legge n.
183/1987 e per 85,568 Meuro ai bilanci delle regioni e delle province
autonome;
Considerato che occorre provvedere ad assicurare il finanziamento
della quota statale a carico del Fondo di rotazione ex lege n.
183/1987 del programma di iniziativa comunitaria EQUAL per l’anno
2001, pari a Meuro 47,217 (L. 91.424.860.590);
Vista la nota del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n.
52746/EQ dell’11 ottobre 2001 concernente il riparto di massima delle
risorse tra le amministrazioni interessate;
Viste le risultanze del gruppo di lavoro presso il Dipartimento
della ragioneria generale dello Stato – I.G.R.U.E., di cui al citato
decreto del Ministero del tesoro 15 maggio 2000, nella riunione
svoltasi in data 11 ottobre 2001 con la partecipazione delle
amministrazioni interessate;
Decreta:
1. Il cofinanziamento statale delle azioni relative ai programmi
dell’iniziativa comunitaria EQUAL, richiamata in premessa, pari a
Meuro 47,217 (L. 91.424.860.590), per l’anno 2001, e’ assicurato dal
Fondo di rotazione di cui all’art. 5 della legge n. 183/1987, sulla
base della ripartizione indicativa di cui alla allegata tabella A.
2. Eventuali variazioni nella ripartizione dei finanziamenti tra le
regioni, di cui alla tabella A, potranno essere assunte dal Ministero
del lavoro e delle politiche sociali, per assicurare il completo
utilizzo delle risorse, fermo restando l’ammontare complessivo
stabilito dal presente decreto a carico del Fondo di rotazione. Di
tali modifiche il predetto Ministero informa tempestivamente il Fondo
di rotazione stesso, ai fini dei conseguenti pagamenti.
3. Il predetto Fondo di rotazione e’ autorizzato ad erogare gli
importi stabiliti, secondo le modalita’ previste dalla normativa
vigente, a seguito delle richieste inoltrate dal Ministero del lavoro
e delle politiche sociali.
4. Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, le regioni e
le province autonome adottano tutte le iniziative ed i provvedimenti
necessari per utilizzare, entro le scadenze previste, i finanziamenti
comunitari e nazionali relativi ai programmi ed effettuano i
controlli di competenza.
5. I titolari dei programmi operativi inviano al Sistema
informativo della ragioneria generale dello Stato (SIRGS) i dati per
le necessarie rilevazioni, ai sensi della delibera CIPE n. 141/99.
6. Il presente decreto viene trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e successivamente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 9 novembre 2001
L’ispettore generale capo: Amadori
Registrato alla Corte dei conti il 27 novembre 2001
Ufficio di controllo sui Ministeri economico-finanziari, registro n.
2 Economia e finanze, foglio n. 129

Tabella A
INIZIATIVA COMUNITARIA EQUAL
Cofinanziamento statale a carico del Fondo
di rotazione ex lege n. 183/1987. Annualita’ 2001

=====================================================================
Amministrazione | Importi in euro | Importi in lire
=====================================================================
| 2001 | 2001
Abruzzo …. | 2.697.000 | 5.222.120.190
Basilicata …. | 648.000 | 1.254.702.960
Calabria …. | 1.338.000 | 2.590.729.260
Campania …. | 2.093.000 | 4.052.613.110
Emilia-Romagna …. | 2.868.000 | 5.553.222.360
Friuli-V.G. …. | 832.000 | 1.610.976.640
Lazio …. | 2.034.000 | 3.938.373.180
Liguria …. | 835.000 | 1.616.785.450
Lombardia …. | 3.420.000 | 6.622.043.400
Marche …. | 653.000 | 1.264.384.310
Molise …. | 91.000 | 176.200.570
Provincia autonoma Bolzano …. | 445.000 | 861.640.150
Provincia autonoma Trento …. | 518.000 | 1.002.987.860
Piemonte …. | 2.301.000 | 4.455.357.270
Puglia …. | 1.851.000 | 3.584.035.770
Sardegna …. | 1.184.000 | 2.292.543.680
Sicilia …. | 2.505.000 | 4.850.356.350
Toscana …. | 1.522.000 | 2.947.002.940
Umbria …. | 521.000 | 1.008.796.670
Valle d’Aosta …. | 213.000 | 412.425.510
Veneto …. | 1.958.000 | 3.791.216.660
Totale regioni …. | 30.527.000 | 59.108.514.290
Ministero del lavoro …. | 16.690.000 | 32.316.346.300
| —————-|—————–
Totale generale …. | 47.217.000 | 91.424.860.590

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 9 novembre 2001: Cofinanziamento statale a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987

Architetto.info