MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA - DECRETO 21 marzo 2011 | Architetto.info

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA – DECRETO 21 marzo 2011

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA - DECRETO 21 marzo 2011 - Adozione di un modello informatizzato per la formulazione delle richieste di cofinanziamento relative agli interventi per alloggi e residenze per studenti universitari, di cui alle leggi 14 novembre 2000, n. 338, e 23 dicembre 2000, n. 388 e note per la compilazione. (Decreto n. 127/2011). (11A05269) (GU n. 97 del 28-4-2011 )

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

DECRETO 21 marzo 2011

Adozione di un modello informatizzato per la formulazione delle
richieste di cofinanziamento relative agli interventi per alloggi e
residenze per studenti universitari, di cui alle leggi 14 novembre
2000, n. 338, e 23 dicembre 2000, n. 388 e note per la compilazione.
(Decreto n. 127/2011). (11A05269)

IL DIRETTORE GENERALE
per l’universita’, lo studente e il diritto allo studio universitario

Vista la legge 14 novembre 2000, n. 338, recante «Disposizioni in
materia di alloggi e residenze per studenti universitari»;
Visto l’art. 144, comma 18, della legge 23 dicembre 2000, n. 388;
Visto il decreto ministeriale 7 febbraio 2011, n. 26, con il quale
ai sensi dell’art. 1, comma 3, della legge n. 338/2000 sono state
definite le procedure e le modalita’ per la presentazione delle
richieste relative agli interventi per alloggi e residenze per
studenti universitari, da cofinanziare con i fondi previsti dallo
stesso art. 1, commi 1 e 2, dell’art. 144, comma 18, della legge n.
338/2000;
Visto il decreto ministeriale 7 febbraio 2011, n. 27, con il quale
ai sensi dell’art. 1, comma 4, della legge n. 338/2000, sono stati
definiti gli standard minimi dimensionali e qualitativi e le linee
guida relative ai parametri tecnici ed economici concernenti la
realizzazione di alloggi e residenze per studenti universitari
previsti dalla medesima legge;
Visto, in particolare, l’art. 4, comma 2, del predetto decreto
ministeriale n. 26/2011, il quale prevede che le richieste di
cofinanziamento devono essere formulate mediante compilazione di
apposito modello informatizzato, atto ad una valutazione in parte
automatizzata della domanda, e contenente i principali dati
significativi ai fini della valutazione per ammissione, selezione e
graduatoria di priorita’;
Ritenuto di dover provvedere ad adottare il modello informatizzato
da utilizzare ai fini della formulazione delle richieste relative al
cofinanziamento degli interventi per alloggi e residenze per studenti
universitari;

Decreta:

Ai fini della presentazione, da parte dei soggetti di cui all’art.
2 del decreto ministeriale 7 febbraio 2011, n. 26, delle richieste di
cofinanziamento degli interventi indicati all’art. 3 dello stesso
decreto ministeriale, e’ adottato il modello informatizzato, con le
note per la compilazione, allegato al presente decreto del quale
costituisce parte integrante.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

Roma, 21 marzo 2011

Il direttore generale: Tomasi
Avvertenza:
Il presente decreto non e’ soggetto al «Visto» di controllo
preventivo di legittimita’ da parte della Corte dei conti, ai sensi
dell’art. 3 della legge 14 gennaio 1994, n. 20.

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA – DECRETO 21 marzo 2011

Architetto.info