MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - DECRETO 24 novembre 2009 | Architetto.info

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 24 novembre 2009

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - DECRETO 24 novembre 2009 - Approvazione delle integrazioni alle specifiche tecniche per la creazione di programmi informatici finalizzati alla compilazione delle domande e delle denunce da presentare all'ufficio del registro delle imprese per via telematica o su supporto informatico, approvate con decreto 14 agosto 2009. (09A14503) (GU n. 283 del 4-12-2009 )

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

DECRETO 24 novembre 2009

Approvazione delle integrazioni alle specifiche tecniche per la
creazione di programmi informatici finalizzati alla compilazione
delle domande e delle denunce da presentare all’ufficio del registro
delle imprese per via telematica o su supporto informatico, approvate
con decreto 14 agosto 2009. (09A14503)

IL DIRETTORE GENERALE
per il mercato, la concorrenza, il consumatore,
la vigilanza e la normativa tecnica

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 7 dicembre 1995,
n. 581, recante il regolamento di attuazione della legge 28 dicembre
1993, n. 580;
Visti in particolare l’art. 11, comma 1, l’art. 14, comma 1, e
l’art. 18, comma 1, del citato decreto del Presidente della
Repubblica n. 581 del 1995, che prevedono l’approvazione dei modelli
per la presentazione al registro delle imprese delle domande di
iscrizione o di deposito da parte dei soggetti obbligati;
Visto il decreto ministeriale 14 agosto 2009, con il quale sono
state da ultimo approvate le specifiche tecniche per la creazione di
programmi informatici finalizzati alla compilazione delle domande e
delle denunce da presentare all’ufficio del registro delle imprese
per via telematica o su supporto informatico, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale S.O. n. 188 del 14 ottobre 2009;
Visto l’art. 42, comma 1, della legge 7 luglio 2009, n. 88, recante
«disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti
dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee – legge
comunitaria 2008»;
Vista la legge 3 agosto 2009, n. 117 recante «distacco dei comuni
di Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant’Agata
Feltria e Talamello dalla regione Marche – provincia di Pesaro Urbino
– e loro aggregazione alla regione Emilia-Romagna, nell’ambito della
provincia di Rimini, ai sensi dell’art. 132, secondo comma, della
Costituzione»;
Ritenuto necessario procedere alla modifica delle specifiche
tecniche al fine di adeguare le stesse alle disposizioni dettate
dalla legge 3 agosto 2009, n. 117;
Considerato altresi’ opportuno procedere all’inserimento nella
tabella ATF (tabella atto fatto) del codice 026 – atti con traduzione
giurata legge n. 88/2009 art. 4, per garantire una migliore
compilazione della modulistica;
Valutata la opportunita’ di consentire l’utilizzazione dei
programmi realizzati sulla base delle specifiche tecniche approvate
con decreto 6 febbraio 2008 sino al 15 febbraio 2010;
Sentito il parere dell’Unione nazionale delle camere di commercio;

Decreta:

Art. 1

1. Alle specifiche tecniche per la creazione di programmi
informatici finalizzati alla compilazione delle domande e delle
denunce da presentare all’ufficio del registro delle imprese per via
telematica o su supporto informatico, approvate con decreto 14 agosto
2009, sono apportate le seguenti modifiche:
a) nella tabella COM (tabella comuni), allegata al decreto 14
agosto 2009, sono aggiunte, alla provincia di Rimini, le seguenti
voci: 021 Casteldelci 61010 RN; 022 Maiolo 61010 RN; 023 Novafeltria
61015 RN; 024 Pennabilli 61016 RN; 025 San Leo 61018 RN; 026
Sant’Agata Feltria 61019 RN; 027 Talamello 61015 RN;
b) nella tabella ATF (tabella atto fatto), dopo il codice 025 e’
aggiunto il codice «026 – atti con traduzione giurata legge n.
88/2009 art. 4».

Art. 2

1. Il comma 2, dell’art. 3 del decreto 14 agosto 2009, e’
sostituito dal seguente:
«2. A partire dal 16 febbraio 2010 non sono piu’ utilizzabili
programmi informatici creati sulla base delle specifiche tecniche
approvate con il decreto ministeriale 6 febbraio 2008, e gli uffici
del registro delle imprese non accettano domande o denunzie
presentate utilizzando detti programmi informatici».
2. Tutte le altre tabelle, istruzioni, modulistiche allegate al
decreto 14 agosto 2009, non espressamente modificate dal presente
decreto, restano valide.
Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Il testo del decreto e’ altresi’ disponibile, unitamente alle
tabelle COM e ATF, modificate, nel sito Internet del Ministero
www.sviluppoeconomico.gov.it.

Roma, 24 novembre 2009

Il direttore generale: Vecchio

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 24 novembre 2009

Architetto.info