Modificazione al decreto ministeriale 1o aprile 1998 | Architetto.info

Modificazione al decreto ministeriale 1o aprile 1998

Modificazione al decreto ministeriale 1o aprile 1998 inerente la disciplina della pesca dei piccoli pelagici nel Mar Adriatico.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Vista la legge 14 luglio 1965, n. 963, concernente la disciplina
della pesca marittima;
Visto il regolamento di esecuzione della predetta legge approvato
con decreto del Presidente della Repubblica 2 ottobre 1968, n.
1639;
Vista la legge 17 febbraio 1982, n. 41, e successive modifiche,
riguardante il piano per la razionalizzazione e lo sviluppo della
pesca marittima;
Visto il proprio decreto 30 maggio 1997 sulla disciplina della
pesca dei piccoli pelagici nel Mar Adriatico;
Visto il proprio decreto 1o aprile 1998 recante disciplina della
pesca dei piccoli pelagici nel Mar Adriatico;
Ritenuto opportuno consentire alle imbarcazioni di cui all’art. 2
del decreto ministeriale 1o aprile 1998 sopra citato, il rientro
nei porti dei compartimenti di iscrizione per l’esecuzione di
operazioni di manutenzione della nave ovvero per l’effettuazione di
operazioni tecniche per il rinnovo dei certificati di sicurezza;
Sentiti il comitato nazionale per la conservazione e la gestione
delle risorse biologiche del mare e la commissione consultiva
centrale della pesca marittima che, nella seduta del 27 luglio
2000, hanno espresso parere favorevole all’unanimita’;
Decreta:
Art. 1.
L’art. 2, comma 4, del decreto ministeriale 1o aprile 1998 in
premessa citato e’ modificato come segue:
“Per verificare l’osservanza dei divieti previsti dal comma 2, le
unita’ devono permanere nel porto previsto dall’art. 4. Alle navi
di cui al comma uno e’ consentito, previa espressa autorizzazione
della locale capitaneria di porto e previo sigillo delle
attrezzature da pesca, il rientro nel porto dell’ufficio di
iscrizione per l’esecuzione di operazioni di manutenzione ordinaria
e straordinaria, nonche’ per l’effettuazione di operazioni tecniche
per il rinnovo dei certificati di sicurezza”.
Roma, 4 agosto 2000
Il Ministro: Pecoraro Scanio

Modificazione al decreto ministeriale 1o aprile 1998

Architetto.info