Modificazioni al decreto ministeriale 8 ottobre 1998 | Architetto.info

Modificazioni al decreto ministeriale 8 ottobre 1998

Modificazioni al decreto ministeriale 8 ottobre 1998 recante: 'Promozione di programmi innovativi in ambito urbano denominati 'Programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del territorio''.

MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI
DECRETO 28 maggio 1999
Modificazioni al decreto ministeriale 8 ottobre 1998 recante:
“Promozione di programmi innovativi in ambito urbano denominati
”Programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile
del territorio””.
IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI
Visto l’art. 54 del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 112, che individua tra
le funzioni mantenute dallo Stato la “promozione di programmi
innovativi in ambito urbano che implichino un intervento coordinato
da parte di diverse amministrazioni dello Stato, d’intesa con la
Conferenza unificata”;
Visto il decreto ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale 27 novembre 1998, n. 278, con il quale sono
stati avviati i programmi innovativi in ambito urbano denominati
“programmi di riqualificazione urbana e sviluppo sostenibile del
territorio”;
Visto il comma 1 dell’art. 1 del decreto ministeriale 8 ottobre
1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27 novembre 1998, n. 278,
che ha destinato alla promozione dei programmi innovativi in ambito
urbano denominati “programmi di riqualificazione urbana e sviluppo
sostenibile del territorio” le disponibilita’ del Ministero dei
lavori pubblici – Direzione generale del coordinamento
territoriale, derivanti dalle somme non utilizzate per i programmi
di riqualificazione urbana di cui al decreto ministeriale 21
dicembre 1994;
Considerato che, ai sensi del comma 2 del predetto art. 1, le
procedure di approvazione dei programmi di riqualificazione urbana
di cui al decreto ministeriale 21 dicembre 1994, sono state
concluse entro il 31 dicembre 1998 e, pertanto, le disponibilita’
della Direzione generale del coordinamento territoriale del
Ministero dei lavori pubblici di cui al precedente punto sono state
definitivamente accertate e quantificate in 140,216 miliardi;
Visto il comma 1 dell’art. 8 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27
novembre 1998, n. 278, che ha stabilito il termine per la
presentazione delle proposte di programma di riqualificazione
urbana e sviluppo sostenibile del territorio entro sei mesi dalla
data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del predetto decreto
e, pertanto, entro il 27 maggio 1999;
Vista la nota 30 marzo 1999, n. 809, con la quale l’Associazione
nazionale comuni italiani ha rappresentato l’esigenza di prorogare
il termine per la presentazione delle proposte di programma in
considerazione delle difficolta’ di molti enti locali impegnati
nella tornata elettorale del prossimo mese di giugno a completare
l’iter istruttorio delle proposte di programmi da presentare;
Vista la nota 28 aprile 1999, n. 649/99, con la quale l’Istituto
nazionale di urbanistica, nel comunicare che un consistente numero
di comuni, di province e di regioni sono impegnati nella
predisposizione di programmi di riqualificazione urbana e sviluppo
sostenibile del territorio, ha rappresentato l’opportunita’ di
prorogare il termine per la presentazione delle proposte di
programma;
Ritenuta l’opportunita’ di procedere alla riapertura del termine
per la presentazione delle proposte di programma di
riqualificazione urbana e sviluppo sostenibile del territorio di
cui al comma 1 dell’art. 8 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27
novembre 1998, n. 278;
Considerato che i programmi di riqualificazione urbana e sviluppo
sostenibile del territorio hanno l’obiettivo di avviare una
sperimentazione sulle azioni amministrative e sui moduli operativi
piu’ efficaci per attivare i finanziamenti per gli interventi nelle
aree urbane che saranno previsti nel nuovo quadro comunitario di
sostegno;
Ritenuto necessario, ai fini dell’attivazione dei finanziamenti per
gli interventi nelle aree urbane che saranno previsti nel nuovo
quadro comunitario di sostegno pervenire alla sottoscrizione degli
accordi quadro di cui all’art. 11 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27
novembre 1998, n. 278, entro il termine del dicembre 2000;
Vista l’intesa con la Conferenza unificata raggiunta in data 27
maggio 1999, in attuazione dell’art. 54 del sopra citato decreto
legislativo;
Decreta:
Art. 1.
1. Il comma 1 dell’art. 1 del decreto ministenale 8 ottobre 1998 e’
sostituito dai seguente:
Le disponibilita’ del Ministero dei lavori pubblici – Direzione
generale del coordinameato territoriale, derivanti dalle somme non
utilizzate per i programmi di riqualificazione urbana cui al
decreto ministeriale 21 dicembre 1994, accertate alla data del 31
dicembre 1998, sono quantificate in lire 140,216 miliardi. Tali
disponibilita’ sono destinate alla promozione e alla partecipazione
alla realizzazione di programmi innovativi in ambito urbano
denominati programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo
sostenibile del territorio.
Art. 2.
1. Il comma 1 dell’art. 1 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, e’ sostituito dal seguente:
Le disponibilita’ finanziarie destinate all’attuazione dei
programmi di riqualificazione urbana di cui al decreto ministeriale
21 dicembre 1994 e non impegnate, accertate alla data del 31
dicembre 1998 e quantificate in lire 40,216 miliardi, sono
utilizzate per la promozione e per la partecipazione alla
realizzazione di programmi innovativi in ambito urbano denominati
programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del
territorio, di seguito nel presente provvedimento definiti
“programmi”.
Art. 3.
1. Il comma 1 dell’art. 8 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, e’ sostituito dal seguente:
entro il 27 agosto 1999, i soggetti promotori trasmettono alla
Direzione generale per il coordinamento territoriale e alla regione
competente per territorio la documentazione di cui all’art. 7.
2. Al comma 2 dell’art. 8 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27
novembre 1998, n. 278, le parole “quattro mesi” sono sostituite
dalle parole “tre mesi”.
3. Al comma 3 dell’art. 8 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27
novembre 1998, n. 278, le parole “Nei successivi due mesi” sono
sostituite dalle parole “Entro il mese successivo”.
Art. 4.
1. Al comma 1 dell’art. 11 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27
novembre 1998, n. 278, le parole “dalla data di trasferimento dei
finanziamenti di cui all’art. 9” sono sostituite dalle parole
“dalla data di sottoscrizione del protocollo di intesa di cui
all’art. 8, comma 3”.
2. Al comma 1, lettera c) dell’art. 11 del bando allegato al
decreto ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale 27 novembre 1998, n. 278, eliminare le parole “di cui al
precedente comma 3”.
Art. 5.
1. Al comma 2 dell’art. 13 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27
novembre 1998, n. 278, le parole “entro i sessanta giorni
successivi” sono sostituite dalle parole “entro i trenta giorni
successivi”.
2. Al comma 4 dell’art. 13 del bando allegato al decreto
ministeriale 8 ottobre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27
novembre 1998, n. 278, la parola “comma 3” e’ sostituita dalla
parola “comma 2”.
3. Al comma 8 dell’art. 13, al punto II – Capacita’ dei programmi
di implementare le azioni e le iniziative previste in relazione
alla copertura finanziaria, il punto 2.2 viene sostituito dal
seguente:
“percentuale dell’investimento da parte dei soggetti privati per
interventi privati che partecipano all’attuazione dei programmi
superiore ad un terzo dell’investimento complessivo (cfr. art. 6,
comma 2):
fino ad un massimo di 5 punti (0.1 punti per ogni punto percentuale
superiore ad un terzo dell’investimento complessivo)” e il punto
2.3 viene sostituito dal seguente:
“percentuale degli interventi pubblici realizzati con risorse
parzialmente o integralmente private:
fino ad un massimo di 5 punti (0.1 punti per ogni punto percentuale
di interventi pubblici con risorse private)”. Art. 6.
1. La sezione 7 – Costi e finanziamenti del programma, di cui
all’allegato A al decreto ministeriale 8 ottobre 1998 pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale 27 novembre 1998, n. 278, e’ sostituita
cosi’ come risulta dall’allegato elaborato.
2. Le indicazioni per la compilazione del modello “PRUSST” di cui
all’allegato A al decreto ministeriale 8 ottobre 1998 pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale 27 novembre 1998, n. 278, relativa alle
sezione 7, sono sostituite cosi come risulta dall’allegato
elaborato.
3. La sezione 12 – Riepilogo del costo e dei finanziamenti degli
interventi distinti secondo gli indicatori di cui all’art. 13, di
cui all’allegato A al decreto ministeriale 8 ottobre 1998
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 27 novembre 1998, n. 278, e’
sostituita cosi’ come risulta dall’allegato elaborato.
4. Le indicazioni per la compilazione del modello “PRUSST” di cui
all’allegato A al decreto ministeriale 8 ottobre 1998 pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale 27 novembre 1998, n. 278, relativa alle
sezione 12, sono sostituite cosi’ come risulta dall’allegato
elaborato.
Art. 7.
1. Al secondo comma del modello allegato B sostituire la frase “Al
fine del trasferimento del finanziamento per le attivita’ di
assistenza tecnica, i soggetti proponenti …” con la frase “Al
fine del trasferimento del finanziamento per le attivita’ di
assistenza tecnica, i soggetti promotori …”.
Roma, 28 maggio 1999
Il Ministro:
Micheli
Registrato alla Corte dei conti il 6 luglio 1999
Registro n. 2 Lavori pubblici, foglio n. 180
ALLEGATI
1
2
3
4
5

Modificazioni al decreto ministeriale 8 ottobre 1998

Architetto.info