Presidenza del Consiglio dei Ministri, ordinanza 1° settembre 2016, n. 391 (protezione civile, sismico) | Architetto.info

Presidenza del Consiglio dei Ministri, ordinanza 1° settembre 2016, n. 391 (protezione civile, sismico)

Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti all'eccezionale evento sismico che ha colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo il 24 agosto 2016 (G.U. 3 settembre 2016, n. 206)

(Omissis)
Art. 1
(Efficacia dei contratti)
1. I contratti e gli accordi quadro stipulati dai soggetti di cui all’articolo 1, comma 1, dell’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 388 del 26 agosto 2016, strettamente connessi alle attività di cui al comma 2 del medesimo art. 1, sono dichiarati, nelle more dell’approvazione degli organi di controllo, immediatamente efficaci ed esecutivi. Nel caso di mancata approvazione dei contratti e degli accordi quadro da parte degli organi di controllo, i soggetti di cui all’articolo 1, comma 1, della citata ordinanza n. 388/2016 provvederanno al pagamento del valore delle attività già eseguite nei limiti delle utilità conseguite.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Presidenza del Consiglio dei Ministri, ordinanza 1° settembre 2016, n. 391 (protezione civile, sismico)

Architetto.info