Regione Emilia Romagna, Delibera G.R. 1° agosto 2016, n. 1239 (stabilimenti industriali, sostanze pericolose) | Architetto.info

Regione Emilia Romagna, Delibera G.R. 1° agosto 2016, n. 1239 (stabilimenti industriali, sostanze pericolose)

Nuova direttiva per l'applicazione dell'articolo 2 della legge regionale 17 dicembre 2003, n. 26 e s.m.i. recante "Disposizioni in materia di pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose" (B.U.R. 24 agosto 2016, n. 261)

(Omissis)
delibera:
1) di approvare, per le motivazioni riportate in premessa che qui si intendono integralmente riportate, la presente direttiva, il cui testo costituisce parte integrante del presente atto;
2) di sostituire con la presente deliberazione:
la Deliberazione di Giunta Regionale 30 marzo 2009, n.392 “Direttiva per l’applicazione dell’art. 2 della legge regionale 17 dicembre 2003, n. 26 e s.m.i. recante disposizioni in materia di pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose”;
la Deliberazione di Giunta Regionale 21 luglio 2008, n. 1144 e s.m.i. “Approvazione del documento Redazione dei piani di emergenza esterna per gli stabilimenti a rischio di incidente rilevante soggetti agli art. 6 e 7 del d.lgs. 334/99 e s.m.i. – Linee guida regionali “.
3) di dare atto che la presente deliberazione non comporta oneri di spesa per la Regione Emilia-Romagna;
4) di dare atto che per quanto concerne gli adempimenti relativi alla trasparenza si provvederà ai sensi del D.Lgs. n. 33/2013 e del vigente Piano Triennale per la Trasparenza e l’Integrità;
5) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Regione Emilia Romagna, Delibera G.R. 1° agosto 2016, n. 1239 (stabilimenti industriali, sostanze pericolose)

Architetto.info