Testo del decreto-legge 26 settembre 2000, n. 265 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale | Architetto.info

Testo del decreto-legge 26 settembre 2000, n. 265 (in Gazzetta Ufficiale – serie generale

Testo del decreto-legge 26 settembre 2000, n. 265 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 226 del 27 settembre 2000), coordinato con la legge di conversione 23 novembre 2000, n. 343 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale, alla pagina 3), recante: "Misure urgenti per i settori dell'autotrasporto e della pesca".

Avvertenza:
Il testo coordinato qui pubblicato e’ stato redatto dal Ministero
della giustizia ai sensi dell’art. 11, comma 1, del testo unico
delle disposizioni sulla promulgazione delle leggi, sull’emanazione
dei decreti del Presidente della Repubblica e sulle pubblicazioni
ufficiali della Repubblica italiana, approvato con decreto del
Presidente della Repubblica 28 dicembre 1985, n. 1092, nonche’
dell’art. 10, commi 2 e 3, del medesimo testo unico, al solo fine
di facilitare la lettura sia delle disposizioni del decreto-legge,
integrate con le modifiche apportate dalla legge di conversione,
che di quelle modificate dal decreto, trascritte nelle note.
Restano invariati il valore e l’efficacia degli atti legislativi
qui riportati.
Le modifiche apportate dalla legge di conversione sono stampate con
caratteri corsivi.
Tali modifiche sono riportate sul terminale trai segni (( … )).
A norma dell’art. 15, comma 5, della legge 23 agosto 1988, n. 400
(Disciplina dell’attivita’ di Governo e ordinamento della
Presidenza del Consiglio dei Ministri), le modifiche apportate
dalla legge di conversione hanno efficacia dal giorno successivo a
quello della sua pubblicazione.
Art. 1.
1. Al fine di compensare le variazioni dell’incidenza sul prezzo al
consumo del gasolio per autotrazione, derivante dall’andamento dei
prezzi internazionali del petrolio, a decorrere dal 1o settembre
2000 e fino al 31 dicembre 2000, l’aliquota prevista nell’allegato
I annesso al decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504 (( e
successive modificazioni, per il gasolio per autotrazione
utilizzato dagli esercenti le attivita’ di trasporto merci con
veicoli di massa massima complessiva superiore a 3,5 tonnellate e’
ridotta di lire 100.000 per mille litri di prodotto.))
2. La riduzione prevista al comma 1 si applica altresi’ ai seguenti
soggetti:
a) agli enti pubblici ed alle imprese pubbliche locali esercenti
l’attivita’ di trasporto di cui al decreto legislativo 19 novembre
1997, n. 422 e relative leggi regionali di attuazione;
b) alle imprese esercenti autoservizi di competenza statale,
regionale e locale di cui alla legge 28 settembre 1939, n. 1822, al
regolamento (CEE) n. 684/92 del Consiglio del 16 marzo 1992, e
successive modifiche, e al decreto legislativo 19 novembre 1997, n.
422;
c) ai titolari della licenza comunale per l’esercizio del servizio
di taxi, come definito nell’articolo 2 della legge 15 gennaio 1992,
n. 21, ai soggetti che esercitano, previa autorizzazione comunale,
il servizio di noleggio con conducente nei comuni in cui non e’
istituito il servizio di taxi, purche’ autorizzati allo
stazionamento su aree pubbliche, nonche’ ai soggetti autorizzati
alla conduzione delle autovetture immatricolate per l’esercizio del
servizio di noleggio con conducente utilizzate per l’esercizio del
servizio di taxi, ai sensi del comma 3 dell’articolo 14 della
citata legge 15 gennaio 1992, n. 21.
((c-bis) agli enti pubblici e alle imprese esercenti trasporti a
fune in servizio pubblico per trasporto di persone limitatamente al
periodo dal 1o ottobre 2000 al 31 dicembre 2000. All’onere
conseguente all’applicazione della presente disposizione, valutato
in lire 535 milioni per l’anno 2000, si provvede mediante
corrispondente riduzione dello stanziamento iscritto, ai fini del
bilancio triennale 2000-2002, nell’ambito dell’unita’ previsionale
di base di parte corrente “Fondo speciale” dello stato di
previsione del Ministero del tesoro, del bilancio e della
programmazione economica per l’anno 2000, allo scopo utilizzando
parzialmente l’accantonamento relativo al Ministero delle
finanze.))
3. Nel caso previsto dal comma 2, lettera c), l’agevolazione e’
concessa entro i seguenti quantitativi:
a) litri 18 giornalieri per ogni autovettura circolante nei comuni
con popolazione superiore a 500.000 abitanti;
b) litri 14 giornalieri per ogni autovettura circolante nei comuni
con popolazione superiore a 100.000 abitanti, ma non a 500.000
abitanti;
c) litri 11 giornalieri per ogni autovettura circolante nei comuni
con popolazione di 100.000 abitanti o meno.
4. Con decreto del Ministro delle finanze, di concerto con il
Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica,
da pubblicarsi nella Gazzetta Ufficiale entro il 20 gennaio 2001,
e’ stabilita la variazione dell’importo della riduzione di cui al
comma 1, in modo da compensare l’aumento del prezzo di vendita al
consumo del gasolio per autotrazione, rilevato settimanalmente dal
Ministero dell’industria, del commercio e dell’artigianato, purche’
lo scostamento del medesimo prezzo che risulti alla fine del
quadrimestre, rispetto al prezzo rilevato nella prima settimana di
settembre 2000, superi mediamente il 10 per cento in piu’ o in meno
dell’ammontare di tale riduzione. Con il medesimo decreto vengono
altresi’ stabilite le modalita’ per la regolazione contabile dei
crediti di imposta.
Riferimenti normativi.
– Si riporta l’allegato I annesso al decreto legislativo 26 ottobre
1995, n. 504 (testo unico delle disposizioni legislative
concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative
sanzioni penali e amministrative):
Allegato 1
ELENCO PRODOTTI ASSOGGETTATI AD IMPOSIZIONE ED ALIQUOTE VIGENTI
ALLA DATA DI ENTRATA IN VIGORE DEL TESTO UNICO.
Oli minerali
Benzina: lire 1.111.490 per mille litri;
Benzina senza piombo: lire 1.003.480 per mille litri (52/b);
Petrolio lampante o cherosene:
usato come carburante: lire 625.620 per mille litri;
usato come combustibile per riscaldamento: lire 415.990 per mille
litri;
Oli da gas o gasolio:
usato come carburante: lire 747.470 per mille litri;
usato come combustibile per riscaldamento: lire 747.470 per mille
litri;
Oli combustibili: lire 90.000 per mille kg;
Oli combustibili a basso tenore di zolfo: lire 45.000 per mille kg;
Gas di petrolio liquefatti:
usato come carburante: lire 591.640 per mille kg;
usato come combustibile per riscaldamento: lire 359.320 per mille
kg;
Gas metano:
per autotrazione: lire zero;
per combustione per usi industriali: lire 20 al mc;
per combustione per usi civili:
a) per usi domestici di cottura cibi e produzione di acqua calda di
cui alla tariffa T1 prevista dal provvedimento CIP n. 37 del 26
giugno 1986: lire 86 al mc;
b) per usi di riscaldamento individuale a tariffa T2 fino a 250
metri cubi annui lire 151 al mc;
c) per altri usi civili lire 332 al mc;
per i consumi nei territori di cui all’art. 1 del testo unico delle
leggi sugli interventi nel Mezzogiorno approvato con decreto del
Presidente della Repubblica 6 marzo 1978, n. 218, si applicano le
seguenti aliquote:
a) per gli usi di cui alle precedenti letterre a) e b): lire 74 al
mc;
b) per gli altri usi civili: lire 238 al mc.
Alcole e bevande alcoliche Birra: lire 2.710 per ettolitro e per
grado-Plato;
Vino: lire zero;
Bevande fermentate diverse dal vino e dalla birra: lire zero;
Prodotti intermedi: lire 87.000 per ettolitro;
Alcole etilico: lire 1.146.600 per ettolitro anidro].
Energia elettrica Per ogni kWh di energia impiegata:
per qualsiasi applicazione nelle abitazioni: lire 4,10 per ogni
kWh;
per qualsiasi uso in locali e luoghi diversi delle abitazioni: lire
4,10 fino a 200.000 kWh di consumo al mese e lire 2,45 per
l’ulteriore consumo mensile.
Imposizioni diverse Oli lubrificanti: lire 1.260.000 per mille kg;
Bitumi di petrolio: lire 60.000 per mille kg.
– Il decreto legislativo 19 novembre 1997, n. 422, recante:
“Conferimento alle regioni ed agli enti locali di funzioni e
compiti in materia di trasporto pubblico locale, a norma dell’art.
4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n.
59”, e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 10 dicembre 1997, n.
287.
– La legge 28 settembre 1939, n. 1822, recante:
“Disciplina degli autoservizi di linea (autolinee per viaggiatori,
bagagli e pacchi agricoli in regime di concessione all’industria
privata” e’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 18 dicembre 1939,
n. 292.
– Regolamento (CEE) n. 684/92 del Consiglio del 16 marzo 1992,
relativo alla fissazione di norme comuni per i trasporti
internazionali di viaggiatori effettuati con autobus, e’ pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale n. L 074 del 20 marzo 1992.
– Si riporta il testo degli articoli 2 e 14 della legge 15 gennaio
1992, n. 21 (Legge quadro per il trasporto di persone mediante
autoservizi pubblici non di linea):
“Art. 2 (Servizio di taxi). – 1. Il servizio di taxi ha lo scopo di
soddisfare le esigenze del trasporto individuale o di piccoli
gruppi di persone; si rivolge ad una utenza indifferenziata; lo
stazionamento avviene in luogo pubblico; le tariffe sono
determinate amministrativamente dagli organi competenti, che
stabiliscono anche le modalita’ del servizio; il prelevamento
dell’utente ovvero l’inizio del servizio avvengono all’interno
dell’area comunale o comprensoriale.
2. All’interno delle aree comunali o comprensoriali di cui al comma
1 la prestazione del servizio e’ obbligatoria.
Le regioni stabiliscono idonee sanzioni amministrative per
l’inosservanza di tale obbligo.
3. Il servizio pubblico di trasporto di persone espletato con
natanti per il cui stazionamento sono previste apposite aree e le
cui tariffe sono soggette a disciplina comunale e’ assimilato, ove
possibile, al servizio di taxi, per cui non si applicano le
disposizioni di competenza dell’autorita’ marittima portuale o
della navigazione interna, salvo che per esigenze di coordinamento
dei traffici di acqua, per il rilascio delle patenti e per tutte le
procedure inerenti alla navigazione e alla sicurezza della
stessa.”.
“Art. 14 (Disposizioni particolari). – 1. I servizi di taxi e di
noleggio con conducen…

[Continua nel file zip allegato]

Testo del decreto-legge 26 settembre 2000, n. 265 (in Gazzetta Ufficiale – serie generale

Architetto.info