Variazioni ai decreti ministeriali n. 100 del 18 gennaio 1990 | Architetto.info

Variazioni ai decreti ministeriali n. 100 del 18 gennaio 1990

Variazioni ai decreti ministeriali n. 100 del 18 gennaio 1990 e n. 1657 del 2 dicembre 1997, concernenti l'autorizzazione di mutui per progetti di sicurezza e di riqualificazione di strade provinciali, ai sensi della legge n. 67/1988. (Delibera C.I.P.E. 14 giugno 1988).

MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI
DECRETO 24 marzo 2000
Variazioni ai decreti ministeriali n. 100 del 18 gennaio 1990 e n.
1657 del 2 dicembre 1997,
concernenti l’autorizzazione di mutui per progetti di sicurezza e
di riqualificazione di strade
provinciali, ai sensi della legge n. 67/1988. (Delibera C.I.P.E. 14
giugno 1988).
IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI
Vista la legge 11 marzo 1988, n. 67, art. 17, commi 41 e 42;
Vista la delibera C.I.P.E. 14 giugno 1988 pubblicata nella Gazzetta
Ufficiale del 30 giugno 1988;
Visti i decreti ministeriali n. 992 del 18 maggio 1989 e 100 del 18
gennaio 1990 pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 172 del 25
luglio 1989 e n. 42 del 20 febbraio 1990, con cui sono stati
approvati i programmi di interventi finalizzati alla sicurezza ed
alla riqualificazione di strade provinciali relativi agli anni 1988
e 1989;
Visto il decreto ministeriale n. 1657 del 2 dicembre 1997
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 299 del 24 dicembre 1997;
Vista la circolare ministeriale n. 1155 del 4 agosto 1995;
Considerato che, da riscontri effettuati con la Cassa depositi e
prestiti risultano realizzate da parte della provincia di Treviso
le seguenti economie, su interventi gia’ autorizzati col succitato
decreto ministeriale n. 1657/1997, per un importo pari a lire L.
72.065.980: s.p. 129 “Castello” incrocio via Perosina…. L.
54.631.378s.p. 129 “Castello” incrocio via Fratta…… ”
17.434.602 Considerato che la provincia di Treviso ha richiesto
l’utilizzo di parte della predetta somma di L. 72.065.980 per il
finanziamento di un nuovo intervento dell’importo di L. 63.103.549;
Considerato inoltre che la provincia di Napoli ha richiesto la
devoluzione dei finanziamenti autorizzati con decreto ministeriale
18 gennaio 1990, n. 100, per gli interventi di seguito elencati e
per gli importi a fianco specificati: s.p. Grumo – Arzano…. L.
1.600.000.000 s.p. ss 269 – s.p. S. Francesco e S. Salvatore ”
2.667.800.000 s.p. Montevergine in Marigliano…. ” 500.050.000
s.p. Mozzoni in Ottaviano …. ” 493.733.330 s.p. Piedimonte –
Faiano – Porto d’Ischia …. ” 5.253.800.000unitamente all’utilizzo
delle economie realizzate sui seguenti interventi finanziati con
decreto ministeriale 18 gennaio 1990, n. 100:
s.p. Afragola…. L. 353.765.000
s.p. Pomigliano – S. Anastasia…. ” 130.851.670
per i seguenti nuovi interventi:
s.p. Marano – Pianura…. ” 5.000.000.000
s.p. Pomigliano – Acerra…. ” 6.000.000.000
Considerato che detti interventi corrispondono ai requisiti
previsti dalla legge n. 67/1988 e dalla delibera CIPE 14 giugno
1988, e che, pertanto, le richieste delle province di Treviso e
Napoli possono essere accolte;
Decreta:
Art. 1.
E’ autorizzato a favore dell’amministrazione provinciale di Treviso
l’utilizzo delle economie realizzate a valere sui finanziamenti a
suo tempo concessi con il decreto ministeriale n. 1657 del 2
dicembre 1997 per il seguente nuovo intervento:
Treviso:
s.p. 129 “Castello” – Riasfaltatura di alcuni tratti…. L.
63.103.549
Art. 2.
E’ autorizzata a favore dell’amministrazione provinciale di Napoli
la devoluzione dei finanziamenti concessi con decreto ministeriale
18 gennaio 1990, n. 100, per gli interventi indicati in premessa,
unitamente all’utilizzo delle economie realizzate sugli interventi
pure in premessa citati e autorizzati con lo stesso decreto
ministeriale 18 gennaio 1990 n. 100, per i seguenti nuovi progetti:
Napoli:
s.p. Marano – Pianura…. L. 5.000.000.000
s.p. Pomigliano – Acerra…. L. 6.000.000.000
Si richiamano le disposizioni contenute nella citata legge n.
67/1988 e nella delibera CIPE 14 giugno 1988.
Roma, 24 marzo 2000
Il Ministro: Bordon

Variazioni ai decreti ministeriali n. 100 del 18 gennaio 1990

Architetto.info